Solskjaer presenta il suo United: “Maguire resta capitano. Pogba sta tornando in forma…”

Solskjaer presenta il suo United: “Maguire resta capitano. Pogba sta tornando in forma…”

Le parole del tecnico norvegese alla vigilia della nuova stagione.

di Redazione Il Posticipo

Solskjaer, si riparte. Forte di un podio, ma anche con dei trofei sfuggiti tutti allo stesso modo. In semifinale. Lo United si presenta ai nastri di partenza con ambizioni rinnovate. E il tecnico, al canale ufficiale dei Red Devils, affronta tutti gli argomenti possibili. Dal mercato al Covid – 19, sino al caso Maguire.

RIPARTENZA – Una stagione che in pratica si accavalla all’altra: “Certo, questa è stata un’estate diversa, ma l’entusiasmo di riprendere è intatto. Sono contento del nostro percorso di crescita. Abbiamo perso perso nelle semifinali di coppa ma sono state anche le uniche sconfitte dopo il lockdown, sebbene facciano malissimo. Siamo comunque arrivati fra i primi quattro. E tanti giocatori sono cresciuti moltissimo. Sono soddisfatto e voglioso di ricominciare”.

MERCATO – Diversi movimenti di mercato. Tanti obiettivi, sinora il fiore all’occhiello è Van De Beek. “Un calciatore molto importante. Ha portato brillantezza ed ha molta voglia di apprendere. Non avevo alcun dubbio, lo seguivo da molto tempo. È un ragazzo di talento, adesso è il momento giusto per essere allo United. Adesso restiamo vigili. Cerchiamo sempre di migliorare la rosa”.

MAGUIRE – Tante voci anche riguardanti al comportamento dei calciatori. Maguire in testa. Solskjaer rinnova la fiducia al ragazzo. “Ha avuto un’estate difficile. Lui sarà il nostro capitano. Per me è e resta un calciatore top, nonché un ragazzo dal grandissimo spessore umano. Ha avuto sempre un atteggiamento molto positivo. Spero possa sempre giocare al meglio delle sue possibilità. Quanto a Pogba, è risultato positivo al covid, ha perso qualche sessione di allenamento, ma ha la capacità di tornare subito in forma. Questione di poche settimane”. Primo test amichevole contro l’Aston Villa. “Il risultato non conta, la partita servirà solo per accumulare minuti nelle gambe. Alcuni giocatori sono più avanti e altri devono recuperare. L’importante è portare tutti sullo stesso livello. Ci aspetta una stagione lunga e intensa, la condizione fisica e la continuità di rendimento assumeranno un ruolo fondamentale.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy