Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Solskjaer: “Pogba ci è mancato. Dobbiamo essere perfetti per vincere il trofeo ma ci crediamo”

MILAN, ITALY - MARCH 18: Paul Pogba of Manchester United reacts during the UEFA Europa League Round of 16 Second Leg match between AC Milan and Manchester United at San Siro on March 18, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Europe remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Lo United vince pescando il jolly dalla panchina.

Redazione Il Posticipo

Lo United vince contro il Milan e accede ai quarti di finale di Europa League pescando il jolly dalla panchina. Del resto, uno come Paul Pogba può essere, eccome, decisivo in una sfida che ha percorso i binari dell'equilibrio sino al termine di 180' decisi dalla giocata del centrocampista francese campione del mondo. Pochi minuti per spostare gli equilibri in campo e spostare l'ago della bilancia verso Manchester.

POGBA - La chiave per aprire la porta dei sogni è nei piedi di Pogba. Il tecnico ne ha parlato nel post partita e le sue parole sono riprese dalla BBC.  "Fantastico riaverlo con noi. Ha avuto un impatto enorme. Ci è mancato molto, Paul. È  rimasto fuori per quasi due mesi e credo che a qualsiasi squadra mancherebbe un giocatore come Pogba. È molto importante per noi e ci darà una grande spinta. Fa un una differenza molto, molto grande per noi. Abbiamo cominciato molto bene, ci siamo dimostrati superiori per me c'era anche un rigore abbastanza chiaro ma io alleno lo United. Il Milan ha preso il sopravvento abbiamo corso qualche rischio poi è entrato Paul e ha fatto la differenza. Adesso l'obiettivo è vincere il trofeo, abbiamo battuto una delle squadre migliori del torneo e siamo molto molto soddisfatti di come sia andata la sfida questa sera".

PROSPETTIVE - Lo United sogna in grande. La Champions del resto in Premier è quasi garantita e c'è tempo e modo di concentrarsi sull'Europa League. "Ci sono molte squadre di grande livello rimaste e siamo ben consapevoli che in una coppa può succedere di tutto. Di certo, mantenere la porta inviolata offre diverse possibilità in più. Henderson ha compiuto una parata fantastica, verso la fine su Ibrahimovic. Ma sono molto contento per come abbiamo gestito la fase difensiva. Credo sia molto importante, anche perchè da adesso in poi occorre essere assolutamente perfetti".

Potresti esserti perso