Solskjaer manda…la cena per traverso a tutti! Prenotazioni cancellate al Lowry Hotel: “Stasera, qui cena lo United”

Solskjaer manda…la cena per traverso a tutti! Prenotazioni cancellate al Lowry Hotel: “Stasera, qui cena lo United”

Si torna a parlare del Lowry Hotel di Manchester. Venerdì sera la struttura, “casa” di Mou ai tempi dello United, ha ospitato la festa per l’incarico definitivo di Solskjaer. Ma per fare ciò ha preso possesso dell’intero ristorante, obbligando i gestori a cancellare le prenotazioni.

di Riccardo Stefani

Nuovo allenatore, stesso albergo. Il Lowry Hotel, almeno al di fuori della città di Manchester, è diventato famoso grazie alle cronache sportive che hanno raccontato il curioso legame che la struttura aveva con Josè Mourinho ai tempi della sua direzione tecnica dello United. Dal suo arrivo a Manchester nel maggio del 2016, lo Special One aveva pernottato nell’albergo di lusso ma visto che la paga lo permetteva e che lì, il portoghese si sentiva a casa, ha ben deciso di non comprare né affittare un appartamento in città e continuare a vivere al Lowry per… due anni e mezzo. Il suo addio al club è corrisposto al suo addio all’albergo e al saldo del carissimo conto. Dopo poco più di tre mesi, il ristorante della stessa struttura viene monopolizzato per festeggiare l’incarico a tempo pieno del nuovo allenatore dello United. Ma per fare ciò, il Lowry ha dovuto contrariare molte persone…

MONOPOLIZZATO – La struttura a cinque stelle ha deciso di mettere a disposizione l’intero ristorante al club e non la solita sala, per evitare che le celebrità potessero essere interrotte da richieste di foto, autografi o quant’altro. Chiaramente, una festa come quella per l’incarico a tempo pieno dEl tecnico norvegese, che ha dimostrato di saper guidare la squadra magnificamente, andava festeggiata in pompa magna. Ma di certo i ‘comuni mortali’ che si sono affacciati all’ingresso del ristorante, affamati e pronti a pagare per il servizio richiesto, sono stati invitati a voltare le spalle ed alzare i tacchi.

PRENOTATI – Come riporta il quotidiano britannico The Sun, il problema, però, non è stato accusato soltanto dagli avventori in cerca del tavolo dell’ultim’ora: il Lowry Hotel ha addirittura cancellato diverse prenotazioni. Insomma, non una mossa di marketing felicissima quella dell’albergo, che potrebbe aver offeso anche qualche cliente abituale e magari causato disagi a chi magari era intenzionato a passare una serata in grande stile. Verrebbe da pensare a una proposta di matrimonio da film, in un posto del genere! Non solo: la testata britannica riporta che anche gli chef sono stati messi davvero molto alla prova: ogni giocatore si è presentato col suo menù personalizzato e molti hanno dovuto prendersi la serata libera e lasciare i fornelli agli chef personali dei calciatori. Insomma, non c’è che dire: la conferma di Solskjaer ha mandato per traverso la cena a più persone del previsto!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy