Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Solskjaer: “In allenamento sbagliamo le decisioni arbitrali apposta per abituare i calciatori a reagire…”

Bisognerebbe essere in grado di affrontare decisioni avverse dell'arbitro senza che incidano sul morale dei calciatori. Difficile, forse impossibile. Ecco perchè allo United hanno avuto un'idea: si allenano...anche agli errori dei fischietti!

Redazione Il Posticipo

Per quanto il calcio possa progredire, con o senza l'aiuto tecnologico, ci sono cose che non cambieranno mai. Come gli errori arbitrali. Poco importa che sia arrivato il VAR ad aiutare i fischietti, le ultime stagioni testimoniano comunque che è pressochè impossibile che durante un match non ci sia almeno un episodio dubbio. E, di conseguenza, anche parecchie polemiche. Ma se una volta che la partita è finita si può discutere quanto si vuole, mentre si è in campo bisognerebbe essere in grado di affrontare decisioni avverse dell'arbitro, senza che queste incidano troppo sul morale dei calciatori. Difficile, forse impossibile. Ecco perchè al Manchester United hanno avuto un'idea: si allenano...anche agli errori dei fischietti.

REAZIONE - Lo ha spiegato Solskjaer su UnitedReview, raccontando di come in allenamento a volte vengano fischiati falli che non ci sono o ignorati interventi irregolari. Perchè in fondo l'errore dell'arbitro fa parte del gioco ed è meglio abituarcisi! E ogni riferimento al match contro il Tottenham, con il gol a Cavani annullato per un fallo precedente di McTominay, non è per niente casuale. "Tutti sanno che questo gruppo di calciatori ha molto talento calcistico, ma lo scorso weekend hanno dimostrato anche di avere parecchia mentalità. Sarebbe stato molto semplice perdere la concentrazione dopo che il bellissimo gol di Edi è stato annullato, soprattutto dopo essere andati in svantaggio così presto. Ma i ragazzi si sono ripresi, hanno mantenuto la calma e hanno dimostrato la loro tempra dominando il secondo tempo".

 MANCHESTER, ENGLAND - MARCH 08: Manchester United manager Ole Gunnar Solskjaer and Manchester City manager Pep Guardiola look on during the Premier League match between Manchester United and Manchester City at Old Trafford on March 08, 2020 in Manchester, United Kingdom. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

TRUCCHETTO - Tutto questo grazie all'idea del tecnico di sbagliare appositamente scelte durante le partitelle, per far sì che i calciatori vivano abbastanza spesso quella frustrazione da non reagire con troppa rabbia quando accade in una partita vera. "Come si reagisce a decisioni che ti vanno contro è una cosa che fa parte del calcio. E in allenamento noi sbagliamo appositamente alcune scelte arbitrali per ricordare ai calciatori che queste cose succedono. Certo, poi le sbagliamo anche senza farlo apposta, il che dimostra quanto sia complicato il lavoro dell'arbitro. Ma mi ha fatto piacere vedere che i miei ragazzi hanno saputo affrontare le avversità reagendo nel modo giusto". Merito di un metodo di allenamento forse poco ortodosso ma...molto efficace.