Solskjaer furioso, minaccia un’azienda di scommesse: “Avranno grossi problemi con me!”

Solskjaer furioso, minaccia un’azienda di scommesse: “Avranno grossi problemi con me!”

Non fate arrabbiare Solskjaer. Più che un consiglio, un dato di fatto. Negli spogliatoi si rischia di beccarsi il trattamento dell’asciugacapelli di…Fergusoniana memoria. Fuori, una bella denuncia.

di Redazione Il Posticipo

Non fate arrabbiare Solskjaer. Più che un consiglio, un dato di fatto. Il norvegese, che alla guida del Manchester United sta facendo miracoli (compresa la rimonta in Champions contro il Paris Saint-Germain), sembra sempre molto gentile e disponibile. Merito anche di quella faccia da eterno ragazzo, rassicurante e delicata. Ma, come hanno confermato i suoi calciatori, Solskjaer ha anche un lato molto…pericoloso. E che non riguarda solo il campo, anche se ai tempi in cui giocava la sua capacità di essere spietato gli è valsa il soprannome di “assassino con la faccia da bambino”. Anche fuori dal terreno di gioco, è consigliabile non ritrovarselo contro.

PUBBLICITÁ – Come potrà tranquillamente confermare una casa di scommesse, che a breve si vedrà recapitare dagli avvocati del norvegese una bella denuncia. Il motivo? L’utilizzo improprio della sua immagine. Il tutto risale a un’intervista con la NRK, la TV di stato norvegese, sempre molto attenta a come il tecnico ex Molde se la sta cavando ad Old Trafford. E quando l’intervistatore gli ha mostrato la copertina dell’inserto sportivo dell’Evening Standard, sono cominciati i problemi. Non tanto per il titolo (“Solskjaer sarà l’allenatore, lo dice Lukaku”), quanto per la pubblicità a mezza pagina. A farla, suggerendo “l’opzione norvegese” con tanto di Solskjaer festante, una celebre azienda di scommesse.

AVVOCATO – Peccato che nessuno avesse chiesto al tecnico se aveva qualche obiezione al riguardo. E la risposta di Solskjaer è tagliente. “Prometto che invierò questa cosa al mio avvocato. Al cento per cento, sono sicuro che lo farò. Avranno grossi problemi con me. Sono un’azienda di scommesse e io non voglio averci nulla a che fare”. A poco servirà dunque che, in fondo, la pubblicità dava la sua permanenza al Manchester United come pressochè certa. Evidentemente, chi ha pensato di usare la sua immagine, non ha considerato gli avvertimenti di chi conosce bene il tecnico. Meglio non fare arrabbiare “l’assassino”. Negli spogliatoi si rischia di beccarsi il trattamento dell’asciugacapelli di…Fergusoniana memoria. Fuori, una bella denuncia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy