Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Solskjaer e quella telefonata galeotta: “Ho chiesto a Evra se poteva farmi parlare con Cristiano Ronaldo…”

Il Manchester United getta alle ortiche un'occasione per prendersi la zona Champions ma si gode Bruno Fernandes. Che è arrivato a Old Trafford anche grazie a una raccomandazione molto speciale...

Redazione Il Posticipo

Il Manchester United getta alle ortiche un'occasione per prendersi la zona Champions. La squadra di Solskjaer si fa riprendere all'ultimo minuto dal Southampton e non riesce a superare in un colpo solo il Chelsea e il Leicester, dovendo accontentarsi di raggiungere le Foxes a 59 e di avvicinarsi ai Blues, a quota 60. Ma nonostante la delusione, il norvegese ha decisamente di che essere soddisfatto. Anche stavolta il grande acquisto di gennaio ha dato il suo contributo. Da quando è arrivato a Old Trafford, Bruno Fernandes ha cambiato radicalmente lo United e anche contro i Saints è entrato nel tabellino, fornendo a Martial l'assist per il momentaneo 2-1.

PARERE - E per fortuna...che c'è Cristiano Ronaldo, come spiega lo stesso Solskjaer. Il norvegese, al momento di acquistare l'ex Novara e Sampdoria, non era poi così sicuro. Del resto, lo Sporting Lisbona chiedeva una cifra molto importante per il suo tuttocampista, quindi i Red Devils volevano comprensibilmente andarci con i piedi di piombo. E quindi, racconta il tecnico al podcast High Performance, è scattata la telefonata al cinque volte Pallone d'Oro, attraverso un mediatore d'eccezione. "Ovviamente il parere di Cristiano era importante e quindi ho chiesto a Evra se poteva farmi parlare con lui. E la sua descrizione di Fernandes è stata particolarmente positiva".

SEDUTI - Numeri alla mano (16 partite, 8 gol e altrettanti assist), ha avuto decisamente ragione CR7. Anche se, nonostante l'apporto del portoghese, allo United è mancato il killer instinct nel momento più importante della stagione. Come ha sottolineato Matthew Le Tissier, bandiera del Southampton e opinionista di SkySports, "il Manchester United di una volta avrebbe ammazzato la partita una volta in vantaggio", mentre la squadra di Solskjaer ha mantenuto un atteggiamento troppo difensivo ed è stata beffata, subendo il 2-2 a tempo ampiamente scaduto. "Si sono seduti troppo sul 2-1 e adesso si giocano quasi tutto nella partita contro il Leicester", ha chiosato Le Tissier. Ma con un Bruno Fernandes così, lo United può avere meno paura...