Solskjaer, come è dura la vita allo United! Per tenere unito lo spogliatoio il norvegese deve combattere… la gelosia

Solskjaer, come è dura la vita allo United! Per tenere unito lo spogliatoio il norvegese deve combattere… la gelosia

Il manager dei Red Devils è al lavoro per rimettere insieme la sua squadra dopo il brutto finale della scorsa stagione. Fare ordine nello spogliatoio però in questo momento non sembra affatto facile. Il norvegese vincerà la sua grande sfida?

di Redazione Il Posticipo

Il Manchester United ha chiuso la stagione perdendo in casa contro il Cardiff retrocesso in Championship: per i Red Devils non poteva esserci un finale peggiore, dopo aver sognato in grande nei primi mesi con Ole Gunnar Solskjaer in panchina. Che fare per riportare in alto il club? La strada sembra lunga e tortuosa per motivi che vanno al di là del terreno di gioco: allo United infatti c’è un grande problema di gelosia sul fronte stipendi. Solskjaer lo risolverà?

SPOGLIATOIO SPACCATO – Come riportato dal Sun, allo United gli stipendi non sono tutti uguali: Alexis Sanchez si gode quello più alto (400mile euro a settimana di base, con premi che lo fanno arrivare fino a 500mila), Marcus Rashford invece ha quello più basso di tutti gli altri (poco più di 80.000 euro settimanali). Un bel problema, considerato che l’attaccante inglese ha giocato e soprattutto segnato molto di più del cileno nella scorsa stagione! Solskjaer è al lavoro per ridurre e magari eliminare questo genere di differenze. Ma gli stipendi non sono l’unico problema per il norvegese seduto sulla panchina dei Red Devils dallo scorso dicembre…

POGBA E LINGARD – All’Old Trafford tiene banco anche il futuro Paul Pogba: il centrocampista ha fatto intendere di voler lasciare il club. La dirigenza dello United potrebbe offrirgli uno stipendio da 600.000 euro a settimana per fargli cambiare idea, ma Solskjaer preferisce lasciarlo partire proprio per non alimentare la gelosia che già serpeggia tra i giocatori sul fronte stipendi. Il norvegese poi deve affrontare anche il caso Lingard: allo spogliatoio infatti non sono piaciute le ultime uscite del centrocampista sui social media, dove è diventato virale un suo video girato in vacanza con Rashford tra letti sfatti e parecchio disordine. Ci sarà ancora posto per entrambi allo United?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy