calcio

“Smetto, anzi no o forse sì”: da Robben a Roa, chi lascia e ci ripensa, tra figli e…fine del mondo

Il non sapere se si vuole lasciare definitivamente o no è caratteristica di molti calciatori, anche importanti. Che hanno annunciato il ritiro e poi sono tornati. Salvo poi mollare di nuovo.

Redazione Il Posticipo

(Photo by Thomas F. Starke/Getty Images)

Un classico del repertorio di Arjen Robben: la finta, con rientro sul sinistro. E due anni fa c'erano cascati tutti quando l'olandese ha annunciato l'addio al calcio. Ma il richiamo del campo è stato troppo forte e il tulipano ha deciso di riprovarci, decidendo...di rientrare. L'ex Bayern gioca una stagione con la maglia del Groningen, ma poi gli infortuni gli hanno fatto decidere di mollare di nuovo. precedenti, del resto, non mancano. Molti giocatori, anche importanti, hanno annunciato l'addio al calcio e poi sono tornati. Salvo poi...mollare di nuovo.