Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Sliding doors in salsa spagnola: e ora i tifosi si interrogano su Zidane…

Il Real parte bene in campionato contro il Celta Vigo: vittoria di misura e... accade l'assurdo. Gareth Bale titolare e migliore in campo e quell'incompatibilità con Zidane? Sui social, i tifosi si scatenano.

Redazione Il Posticipo

Comincia il campionato spagnolo e... le polemiche. Una di queste è quella che accoglie positivamente, del tutto a sorpresa, la prestazione di Gareth Bale all'esordio. Del gallese non si parlava più di campo da mesi, su di lui erano finiti i riflettori dei media per il suo rapporto in rotta con Zidane più che con la dirigenza. Negli ultimi mesi sono stati addirittura raccontati dei rotroscena che avrebbero giustificato la fuga dello scorso anno di Zidane per la conferma del gallese che lui avrebbe voluto lontano da Madrid. E ora? Esordio, titolare, migliore in campo, assist.

POCHE ALTERNATIVE - Quando si dice il caso. Succede che Eden Hazard è infortunato e le alternative sono tante ma altrettanto in difficoltà. Isco, ormai, come esterno viene considerato poco: è stato trasformato in un trequartista o mezzala. L'altro sarebbe Lucas Vazquez ma che non gode più di grossa considerazione. Quindi, l'unica scelta, sull'esterno sembra proprio ricadere obbligata sul gallese. E i tifosi, ora, dopo che a parlare è stato il campo, si cominciano a chiedere qualcosa su Zidane.

CHE FACCIA! - Qualcuno, con l'ormai obbligatorio 'meme' descrive l'espressione  di Zizou "dopo aver sparato a zero - eufemismo - su Bale per tutta l'estate, lo schiera e fa un assist". Ovviamente, la faccia del 'topo' scelto è tutta un programma, in pratica, sembra descrivere l'espressione di qualcuno che ha parlato troppo e ora che i fatti parlano da sé... non sa più che dire.

NEANCHE LA METÀ - C'è poi qualcuno che fa dei propri gusti personali, come spesso accade, oggetto di una sorta di credo, una verità assoluta: "Bale è uno dei giocatori più dotati e allo stesso tempo più sottovalutati. Zidane, da giocatore, non era bravo neanche la metà di lui".

ATTENTO, FLORENTINO - Come al solito c'è chi cerca di registrare l'attualità, commentarla con una certa lucidità chiudendo il concetto poi con un po' di ironia: "Bale sembra un nuovo acquisto ogni volta che torna da un infortunio o... da una lite con Zidane". Ma... Florentino Perez deve stare attento, molto attento: stando a quanto era stato spifferato da El Mundo Deportivo, ossia, il passato addio (rivelatosi solo un arrivederci) di Zidane per la mancata cessione di Bale, il tecnico potrebbe  andarsene di nuovo?