Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Sir Jim Ratcliffe, il “Mister 17 miliardi” che potrebbe comprare il Chelsea…ma soffre per lo United!

BARCELONA, SPAIN - MAY 09: Race winner Lewis Hamilton of Great Britain and Mercedes GP and third placed Valtteri Bottas of Finland and Mercedes GP celebrate with Ineos CEO Sir Jim Ratcliffe on the podium during the F1 Grand Prix of Spain at Circuit de Barcelona-Catalunya on May 09, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by Emilio Morenatti - Pool/Getty Images)

La decisione di Roman Abramovich di mettere in vendita il Chelsea catalizza l'interesse del mondo del calcio e spunta il nome di Jim Ratcliffe, uno degli uomini più ricchi del paese. Che però ha una passione...che va in conflitto con l'acquisto

Redazione Il Posticipo

La decisione di Roman Abramovich di mettere in vendita il Chelsea catalizza l'interesse del mondo del calcio. Normale, considerando che si tratta dei campioni d'Europa in carica e di un club che durante l'era quasi ventennale dell'oligarca russo ha vinto tutto quello che si poteva. Già qualche anno fa, nel momento in cui Russia e Regno Unito erano ai ferri corti, si sussurrava di una possibile cessione, ma ora l'invasione dell'Ucraina ha convinto Abramovich a dare mandato per cercare un acquirente. E come da copione, spunta il nome di Jim Ratcliffe, uno degli uomini più ricchi del paese, nonchè abbonato di lunga data del Chelsea. Lo spiega il Sun, che lo inserisce tra le parti interessate all'acquisto del club.

INEOS - Non che Ratcliffe una squadra non ce l'abbia già, visto che ha cominciato con il calcio in Svizzera, acquisendo il Losanna, per poi decidere di farsi largo anche in Ligue 1 con il Nizza. Ma ovviamente se "Mister 17 miliardi" (questo il suo patrimonio in dollari secondo Forbes) dovesse diventare il nuovo proprietario del Chelsea si tratterebbe di un enorme salto di qualità. Per capire quali siano le prospettive di sviluppo, basta pensare che attraverso la sua azienda, il colosso petrolchimico Ineos, è già sbarcato nel ciclismo acquistando il team Sky nel 2019. Poi nel 2020 ha acquisito una partecipazione del 33% delle azioni nella Mercedes, intesa come scuderia di Formula 1, con Hamilton e Bottas che lo hanno portato con loro sul podio nel GP di Spagna del 2021. Insomma, a Sir Jim piace vincere.

LO UNITED - Anche se a ben vedere...c'è un piccolo (ma neanche troppo) problema. Se non altro perchè, anche se potrebbe diventare il proprietario del Chelsea, come ha spiegato alla BBC nel 2019 tifa per un'altra squadra. Che in questo periodo non è che se la passi benissimo... "Sono un grandissimo tifoso del Manchester United. E ad essere onesti, al momento sono un tifoso del Manchester United che sta soffrendo molto". Perchè non tentare la scalata a Old Trafford, quindi? Beh, perchè i Glazer non sembrano intenzionati a vendere, mentre Abramovich ha spalancato un portone con il suo comunicato. Un tifoso dello United alla guida del Chelsea? Sarebbe una cosa strana, per carità. Ma come ha detto più volte lo stesso Ratcliffe...mai dire mai!