Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Sir Gnabry: un conto aperto in Champions, sei gol contro le Londinesi

Serge Gnabry, ex Arsenal, ha segnato una doppietta allo Stamford Bridge in tre minuti dimostrando di essere piuttosto... efficace nei confronti delle londinesi. Due gol al Chelsea dopo i 4 al Tottenham. Ed è record.

Riccardo Stefani

Non benissimo il Chelsea. In pochissimi minuti ha subito un brutto uno-due dal Bayern Monaco ed è tutta colpa di un... vicino di casa. Sì, perché Serge Gnabry, ex Arsenal, ha segnato la sua doppietta allo Stamford Bridge in tre minuti. In così poco tempo, il ragazzo di Stoccarda cresciuto (abbastanza bene) non molto lontano dal campo in cui sta giocando dimostra di essere piuttosto... efficace quando incrocia, nell'Europa che conta,  squadre di Londra a domicilio.  Sei gol, tutti nella Capitale...

ALL-IN - Sì, perché nessuno nella storia della Champions League aveva mai segnato tutti i suoi gol in una stessa città. L'unico precedente risale a Luis Figo, che era riuscito nell'impresa (ma non facendone sei) nel 1999/2000 segnando a Chelsea e Arsenal. Gnabry ha scritto una storia diversa. Tutto è cominciato lo scorso primo ottobre in casa del Tottenham quando di doppiette in una manciata di minuti ne segna ben due. Gol al 53', al 55' poi all'83' e all'88'. Insomma, 4 gol nel tremendo 2-7 subito dagli Spurs. Brutta storia per loro, bellissima per il classe '95.

CHI MARCARE - Sei gol totali, gli ultimi due, alla faccia e dietro le spalle dell'esperto Willy Caballero in porta al posto di Kepa. Il ragazzo si è dimostrato davvero micidiale. Il bottino messo a segno sino a questo punto è già considerevole, ma assumono evidentemente un sapore diverso... di derby, e dunque molto più gustoso contro due ex.  il gusto è maggiore. Insomma, Gnabry ha messo in mostra tutto il proprio... Arsenale. Resta da capire cosa ne pensino nel North London, ma non è difficile immaginare quali possano essere le reazioni, considerando la stagione complicata (eufemismo) vissuta dall'Arsenal.