Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Simeone non ci sta: “Il Barça quattro tiri, quattro gol. Felix? Ho una opinione, la tengo per me”

Simeone non ci sta: “Il Barça quattro tiri, quattro gol. Felix? Ho una opinione, la tengo per me”

incassa un poker al Camp Nou e rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria in Catalogna. Sconfitta che il Cholo non digerisce facilmente anche per come è maturata. Le parole del tecnico dell’Atletico Madrid sono riprese da AS....

Redazione Il Posticipo

incassa un poker al Camp Nou e rimanda ancora l'appuntamento con la vittoria in Catalogna. Sconfitta che il Cholo non digerisce facilmente anche per come è maturata. Le parole del tecnico dell'Atletico Madrid sono riprese da AS.

CONCRETEZZA - La chiave della sfida si racchiude in una parola. Concretezza. "Al di là dei lunghi possessi di palla e del numero di situazioni pericolose create, vince chi segna. Noi abbiamo avuto tre occasioni nel primo tempo due volte con Felix e una con Savic. Il Barcellona ha giocato una partita ordinata. Si è messo dietro, basso, ci ha aspettato e ha concesso poche occasioni anche se sul 4-2 ho avuto la sensazione che potessimo rientrare in partita. Nelle ultime partite subiamo troppi gol, da dieci anni la mia squadra ha sempre difeso straordinariamente e in questa stagione, tranne Trippier, giocano gli stessi dello scorso anno. Ne abbiamo presi quattro con Gimenez e Savic. Ci è mancata um po' dio attenzione nella difesa della porta. Evidentemente c'è qualcosa da migliorare".

 MADRID, SPAIN - JANUARY 06: Diego Costa of Atletico Madrid shakes hands with Manager, Diego Simeone of Atletico de Madrid after he was sent off during the La Liga match between Atletico Madrid and Getafe at estadio Wanda Metropolitano on January 6, 2018 in Madrid, Spain. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

MADRID, SPAIN - JANUARY 06: Diego Costa of Atletico Madrid shakes hands with Manager, Diego Simeone of Atletico de Madrid after he was sent off during the La Liga match between Atletico Madrid and Getafe at estadio Wanda Metropolitano on January 6, 2018 in Madrid, Spain. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

DETERMINAZIONE  - Sconfitta che fa male ma non ridimensiona le ambizioni dell'Atletico. Simeone è assolutamente convinto che il Barcellona non sia superiore alla sua squadra. "Non ci hanno sottomesso, dopo il 4-1 ho visto una reazione importante, una squadra che ha messo in campo maggiore intensità. Se si analizzano le situazioni da gol, nel primo tempo il Barça ne aveva quatto e ne ha segnate tre. L'Atletico invece ha prodotto lo stesso numero di occasioni ma solo una rete. La differenza è nella determinazione nell'area di rigore". Inevitabile che sul banco degli imputati, a questo punto, ci siano gli attaccanti. Felix ha sprecato due occasioni importanti. "Ho le mie opinioni ma le tengo per me. Joao ha avuto diverse opportunità per far male all'avversario ma non l'ho sostituito per punirlo. Semplicemente, aveva dato tutto quello che poteva. Cunha e Correa hanno un altro tipo di gioco e di velocità".