Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Simeone: “Godiamoci la vittoria. Titolo? I ragazzi sanno cosa penso…”

(Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

L'Atletico si riprende la testa della classifica. Diego Pablo Simeone si gode il 2-0 contro l'Huesca.

Redazione Il Posticipo

Un risultato che lascia molto soddisfatto il tecnico argentino. La squadra ha dimostrato di saper reggere la pressione, gestendo la sfda e l'obbligo di dover vincere. 

FELICE - El Cholo, come riportato da AS, è molto felice. "La squadra ha giocato una gran bella partita, anche se non l'abbiamo chiusa subito. Nel finale è sopraggiunta un po' di ansia, ma va bene anche così. Dopo la partita contro il Betis avevo detto che eravamo nella nostra fase di resistenza ed ero certo che dopo averla superata avremo trovato maggiore continuità. Adesso godiamoci il momento, anche perché poi siamo attesi da una squadra temibilissima come il Bilbao. Giocare in casa loro è sempre complicato".

TITOLO - L'Atletico è di nuovo in testa. E ha sempre in mano il proprio destino. "La squadra sa cosa penso, le ultime cinque giornate saranno decisive, sappiamo tutti che sono in corsa quattro squadre. Considero anche il Siviglia, protagonista di una stagione fantastica. Il Real Madrid ci crede sempre. Il Barcellona in netta ripresa  adesso e tutti noi vogliamo arrivare alla fine nel migliore dei modi. In questo senso sono abbastanza fiducioso la squadra è cresciuta e speriamo di poter mantenere questa linea. Per noi sarà fondamentale che siano tutti disponibili rientrino presto per andare a caccia di ciò che stiamo inseguendo. In ogni caso abbiamo un gruppo straordinario, Carrasco ha segnato per tre partite di fila, il lavoro di Llorente è fantastico. Aspettiamo Lemar, João e Suárez, con lo sforzo di tutti cercheremo gli obiettivi ".

SUPERLEGA - C'è spazio anche per in chiarimento sull'adesione alla Superlega Europea. Seguita dal ritiro e  dalle scuse. Simeone apprezza. "Quando ne parlavamo il giorno prima che si decidesse tutto avevamo già recepito più di qualche dubbio. Mi sembra un grande gesto da parte della società con i tifosi e con noi di fronte anche in virtù di ciò che ci aspetta e accadrà nel resto della stagione".