Simeone difende João Félix : “Cresce esattamente come ci stiamo aspettando”

Simeone difende João Félix : “Cresce esattamente come ci stiamo aspettando”

Il portoghese non gioca una grandissima partita contro il Levante, ma Simeone difende il ragazzo e la squadra. E non ritiene che la vittoria sia solo merito di Oblak

di Redazione Il Posticipo

Simeone non ci sta. La vittoria con il Levante è striminzita e negli occhi restano le prodezze di Oblak: tuttavia il Cholo ha tenuto a precisare alcuni punti. In primis, ha difeso João Félix. Quindi analizza il contenuto del match. Senza nulla togliere all’estremo difensore, ritiene che si debba anche parlare delle occasioni create e non concretizzate dai colchoneros.

OBLAK – Non solo Oblak, dunque: le parole del Cholo sono riportate da Marca. “Il titolo dei giornali sarà “Oblak ha salvato l’Atlético, ma lo avremmo salvato prima noi tutti se avessimo concretizzato tutte le occasioni prodotte. Qualcuno dimentica le dieci opportunità che non siamo riusciti a trasformare. Oblak, da per noi, è considerato il migliore del mondo. Oggi ci ha dato la possibilità di vincere una partita che dovremmo risolvere prima”

FELIX – Ci si interroga anche sulla partita di João Félix, Il portoghese non è apparso nella forma migliore. E anche in campo sembra a volte girare a vuoto. Simeone ha la sua teoria: “Non credo affatto che non si senta a suo agio. Lo vediamo sempre nel vivo del gioco e quando entra in possesso di palla, qualcosa succede. Ha avuto anche oggi diverse occasioni. Sta percorrendo la strada giusta. Esattamente quella che desideravamo. Non so se qualcuno la vede diversamente”.

MORATA – Il peso dell’attacco si regge comunque su Morata, non sempre a segno: “Anche lui sta facendo un lavoro eccezionale. Corre, combatte, segna. Oggi non è riuscito a trovare la via del gol, ma gli abbiamo anche chiesto di giocare per la squadra. E lo sta facendo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy