Simeone: 24 milioni e un mistero… Dove è finito El Mono Burgos?

Simeone: 24 milioni e un mistero… Dove è finito El Mono Burgos?

Il tecnico argentino ha prolungato il suo contratto con l’Atletico Madrid fino al 2022, ma a fare notizia è il grande assente nella foto di gruppo… Che fine ha fatto lo storico vice dell’allenatore argentino?

di Redazione Il Posticipo

Il Cholismo continua! Diego Simeone guiderà l’Atletico Madrid almeno fino al 2022: il prolungamento del contratto del tecnico argentino è stato ufficializzato per la gioia di tutti i tifosi dei Colchoneros che tremavano alla sola idea che l’allenatore potesse levare le tende dal Wanda Metropolitano. Un annuncio importante fatto forse per compattare l’ambiente a pochi giorni dall’andata degli ottavi di Champions League, dove l’Atletico sfiderà la Juventus di Cristiano Ronaldo. Nessun segreto sulle cifre del rinnovo dell’argentino… ma c’è un mistero!

NESSUNO COME LUI  – Secondo quanto riportato da As, il prolungamento fino al 2022 farà guadagnare a Simeone la bellezza di 24 milioni all’anno: cifre che lo proiettano davanti a tutti come allenatore più pagato al mondo, passando dal terzo posto attuale al primo nella classifica pubblicata lo scorso aprile da France Football calcolata sul salario lordo, bonus e ricavi pubblicitari accumulati nella stagione 2017-2018. Il Cholo (22 milioni) guadagnava più di Zidane del Real (21) e Guardiola del City (20): davanti all’argentino c’erano l’ex c.t. della Cina Lippi (23) e l’ex manager dello United Mourinho (25), ma nessuno dei due oggi è ancora alla guida della sua squadra.

MONO DOVE SEI? – Cifre a parte, a far discutere la stampa spagnola finora è stato soprattutto il “mistero Burgos”. Nella foto scattata dal Cholo insieme alla dirigenza dei Colchoneros infatti ci sono tutti… o quasi! Spiccano il presidente Enrique Cerezo, l’amministratore delegato Miguel Angel Gil Marin, il direttore sportivo Andrea Berta, il preparatore atletico Oscar Ortega, l’addetto stampa del tecnico Pepe Pasques, l’allenatore dei portiere Pablo Vercellone e l’assistente del tecnico Nelson Vivas. Ma dove è finito El Mono Burgos? Lo storico vice del Cholo non c’è. Una mera coincidenza oppure un chiaro segnale che al Wanda dal prossimo anno ci sarà posto solo per Simeone?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy