Shock Guardiola: non è tra i candidati come migliore allenatore dell’anno… nonostante il Triplete inglese!

Shock Guardiola: non è tra i candidati come migliore allenatore dell’anno… nonostante il Triplete inglese!

Cinque allenatori si contenderanno il premio come miglior allenatore ai Globe Soccer Awards che verranno consegnati a dicembre. Non poteva mancare il campione d’Europa in carica Jürgen Klopp, ma a sorpresa nessuno si è ricordato del suo grande rivale…

di Redazione Il Posticipo

Vincere non è l’unica cosa che conta, almeno secondo la giura dei Globe Soccer Awards 2019. È stata ufficializzata la lista dei candidati che si contenderanno i premi che verrà consegnati a dicembre: sarà un’occasione per riconoscere quanto fatto lo scorso anno in ambito rispettivamente dal miglior allenatore, dal miglior calciatore e dalla miglior rivelazione. Momenti come questo sono spesso occasione di dibattito e magari per qualche polemica. Saranno cinque i manager a contendersi il premio e tra questi a sorpresa manca l’uomo che ha vinto di più nella scorsa stagione…

GUARDIOLA OUT – Nel 2018-19 il Manchester City ha vinto la Premier League, la FA Cup e la Carabao Cup e ha mancato per un soffio la qualificazione alle semifinali di Champions League: ai quarti di finale il Tottenham ha avuto la meglio dopo un epico 4-3 per la squadra di Guardiola all’Etihad dopo la sconfitta subita dai campioni d’Inghilterra in casa degli Spurs per 1-0. Tre trofei vinti su quattro: il Triplete inglese però non è bastato al manager catalano per guadagnarsi la nomination tra i primi cinque allenatori al mondo secondo la giuria dei Globe Soccer Awards.

PREFERITO ALLEGRI – Meglio Allegri di Guardiola? Il Daily Mail si interroga riportando la lista degli allenatori che si contenderanno il premio come migliore per la scorsa stagione e definisce la nomination di Allegri “bizzarra”. L’ex tecnico della Juventus è in lizza per vincere nonostante lo scorso anno abbia conquistato ‘solo’ il campionato e la Supercoppa, lasciando la panchina a fine stagione dopo cinque scudetti consecutivi. Il favorito numero uno per la vittoria finale è Jürgen Klopp, che ha conquistato la Champions alla guida del suo Liverpool. Tra i tecnici candidati c’è anche l’olandese Erik ten Hag, che nell’ultima edizione della massima competizione europea ha eliminato il Real agli ottavi e proprio la Juve ai quarti, sfiorando la qualificazione per la finale prima di arrendersi al Tottenham.

DUE C.T. TRA I CANDIDATI – Nella lista dei cinque migliori ci sono anche due allenatori alla guida delle rispettive Nazionali: il portoghese Fernando Santos vincitore ad Euro 2016 è tornato sulla cresta dell’onda dopo la vittoria della sua selezione maggiore in Nations League. Chiude il quintetto Djamel Belmadi che ha conquistato la Coppa d’Africa con la sua Algeria. La giura che ha scelto i cinque nomi è formata da allenatori, direttori sportivi e presidenti e comprende gente del calibro di Luis Figo, Fabio Capello, Antonio Conte ed Eric Abidal. Il 29 dicembre il ‘Gotha’ del calcio mondiale si radunerà ad Dubai per l’undicesima edizione dei Globe Soccer Awards: ci saranno praticamente tutti, Guardiola a parte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy