Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

“Shakira a La Jonquera”: lo striscione sessista dei tifosi del PSG accende il match di Champions

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Colpire la moglie per colpire il marito. Se poi si parla di una moglie famosissima e bellissima come Shakira diventa tutto ancora più semplice: Gerard Piqué ne sa qualcosa e forse ci avrà fatto il callo ormai. Ma i tifosi del PSG hanno comunque...

Redazione Il Posticipo

Colpire la moglie per colpire il marito. Nel calcio i tifosi alla fine hanno in mano sempre le stesse carte: l'insulto alla madre è quello che va più in voga, ma anche quello nei confronti della moglie ha una discreta presa sul pubblico. Se poi si parla di una moglie famosissima e bellissima come Shakira diventa tutto ancora più semplice: Gerard Piqué ne sa qualcosa e forse ci avrà fatto il callo ormai. Nel derby contro l'Espanyol da anni volano parole grosse ai danni della cantante colombiana, che però non hanno quasi mai sortito gli effetti sperati. Ma nonostante questo, qualcun altro ci sta provando: i tifosi del Paris Saint-Germain, che affronterà il Barça nel ritorno degli ottavi di Champions.

STRISCIONI - Nonostante la netta vittoria dell'andata, un 1-4 al Camp Nou che dovrebbe lasciare relativamente tranquilli i transalpini (scottati però dalla Remuntada), il benvenuto ai catalani non sarà tra i migliori. Facile immaginare una vendetta per quanto accaduto qualche settimana fa, quando i supporter del Barcellona hanno cercato di rendere la vita impossibile ai calciatori di Pochettino con fuochi d'artificio fatti esplodere sotto le finestre dell'albergo in piena notte. Nel frattempo però, c'è già stato qualche segnale...di guerra nei confronti degli ospiti. Come riporta MundoDeportivo, i tifosi del PSG si sono riuniti nella giornata di domenica e hanno mostrato striscioni contro la squadra catalana. Uno dei quali era diretto proprio a Shakira, presa di mira in quanto moglie di uno dei capitani del Barça.

 (Photo by David Ramos/Getty Images)

LAJONQUERA - "Shakira a La Jonquera", recitava lo striscione. Un qualcosa che a chi non è francese o spagnolo dice poco, ma che dimostra che gli ultras parigini, a modo loro, la questione l'hanno studiata eccome. La Jonquera è infatti un comune catalano a pochi chilometri dal confine con la Francia e, come spiega il quotidiano spagnolo, storicamente è sempre stato molto frequentato dai transalpini per l'alto numero di prostitute presenti. Insomma, un modo molto poco gentile di etichettare la povera Shakira come donna di facili costumi. Un qualcosa che certamente avrà fatto infuriare Piquè, che però non potrà neanche vendicarsi in campo, visto che è fermo per infortunio. Ma se, come probabile, seguirà la squadra a Parigi, di certo non mancherà di rispondere in qualche modo...

Potresti esserti perso