Setièn puntualizza: “La Var può aiutare a rendere il calcio migliore, ma va usata”

Setièn puntualizza: “La Var può aiutare a rendere il calcio migliore, ma va usata”

L’allenatore del Barcellona rincara la dose alla vigilia della sfida contro l’Athletic Bilbao.

di Redazione Il Posticipo

L’allenatore del Barcellona , Quique Setien , rincara la dose. Il tecnico è apparso in una conferenza stampa prima della sfida contro l’Athletic Bilbao Le sue parole sono riportate dal Mundo Deportivo.

AVVERSARI -Setièn si sofferma sull’avversario e sull’aggancio del Real. “L’atletico è una squadra difficile da affrontare, sanno attaccare bene e difendersi. Per noi, giocare contro di loro non è mai facile. Ci ricordiamo cosa è successo in Coppa quando un gol nel finale ci ha eliminato. Con il Real Madrid abbiamo ancora gli stessi punti e il margine di errore rimane uguale. Tutti i discorsi che valgono per noi sono identici ai loro. Moltissimi campionati si sono decisi nelle ultime giornate e il nostro obiettivo è essere in corsa sino all’ultimo”.

VAR – Il Real ha agganciato il Barcellona fra mille polemiche. “Voglio puntualizzare senza generare polemiche. Sono episodi. Circostanze legate al calcio. In un momento di frustrazione magari i commenti sono un po’ oltre le righe. La VAR è uno strumento che può renderci migliori, ma dobbiamo  usarlo, poiché ci fornisce una visione molto più chiara della realtà. Poi alcune azioni vengono riviste e altre no. Questo succede in alcune partite e in altre no, e ciò induce a  pensare che non sia usato bene”.

PROSPETTIVE – Setièn infine traccia le prospettive legate al futuro, Molto se non tutto dipende dalla conquista di un titolo. E l’alternanza di risultati non aiuta. “Per me è difficile spiegare cosa accada quando giochiamo fuori casa. L’approccio è identico. Evidentemente i nostri avversari arrivano qui senza la stessa fiducia di quando ci affrontano in casa. Non credo che ci sia una grande differenza di impegni con il Real. Siamo convinti di poter vincere il campionato. Per quanto mi riguarda, non prendo in grande considerazione le cose che leggo, devo concentrarmi su ciò che fa la squadra. In questo senso De Jong ha un piccolo infortunio nell’area del polpaccio, ma le previsioni dipendono dall’evoluzione”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy