Setién: “Io e Messi, con punti di vista diversi, siamo convinti di poter vincere”

Il tecnico del Barcellona è tornato a parlare e si è guardato bene dall’entrate in contrasto con il suo giocatore più rappresentativo. 

di Redazione Il Posticipo

In un’intervista con beIN Sports Quique Setién ha affrontato diversi argomenti legati alle prospettive della sua squadra. Sul tavolo, ancora, ci sono Liga e Champions. E il capitolo Messi. Al tecnico, come riportato dal Mundo Deportivo è stato ricordato il passato più recente.  Ovvero di un Messi convinto che se il Barcellona giocherà come ha fatto sino a Febbraio non possa vincere. Il tecnico però si è guardato bene dall’entrate in contrasto con il suo giocatore più rappresentativo.

MESSI – Setièn ritiene che lui e Messi, sebbene con punti di vista diversi, concordino sulle potenzialità della squadra. “Questo argomento che ha generato un certo dibattito, ma in sintesi, sappiamo entrambi cosa vogliamo seppur partendo da posizioni diverse. Siamo tutti e due convinti che possiamo vincere la Champions League. Pensiamo ci siano diverse cose da migliorare, ma non c’è dubbio che entrambi siamo convinti che la squadra abbia il materiale umano per vincere in Spagna e in Europa”.

INFORTUNATI – Capitolo infortuni. Setién è stato molto cauto su Suarez anche se ha spiegato che presto l’attaccante sudamericano potrebbe raggiungere la forma migliore: “Non si è completamente ripreso, ma sta già lavorando con il gruppo. Praticamente fa tutto con i suoi compagni, ma evidentemente gli manca ancora la condizione. E anche un pizzico di fiducia. È stato fermo per molto tempo, ha subito una operazione. Abbiamo atteso due mesi aspettando i suoi progressi. Adesso fra tre settimane, o due o quattro, sarà migliorato. Sicuramente quando inizieremo a giocare lo vedremo in campo”. In infermeria ci sono anche Umtiti e Dembèlè. “Li vedo recuperabili. È vero che ci sono dei momenti in cui una cosa segue l’altea. Successe anche a me. Prima, la frattura della tibia e del perone, poi il ginocchio. Sicuramente si riprenderanno e contribuiranno alla squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy