calcio

Setièn: “Bartomeu è un caso chiuso. Lo spogliatoio crede al presidente. Seguivamo da tempo Braithwaite”

Barcellona, meno male che.. si gioca. Il tecnico deve gestire diverse situazioni scomode...

Redazione Il Posticipo

Non è un momento facile in casa dei Campioni di Spagna. In Catalogna, oltre che con gli avversari, si devono affrontare anche altri tipi di pressione: un acquisto contestato, le cessioni criticate, il nuovo capitolo del botta e risposta fra Messi e Abidal, il caso Bartomeu e lo scetticismo su Setièn. Per fortuna, si gioca, anche se i Barcellona inizia la sua settimana più importante con diverse zavorre. Il tecnico, in conferenza stampa, come riportato da Marca ha cercato di rasserenare gli animi in vista della sfida con l'Eibar.

BRAITWHAITE -  L'arrivo di Braithwaiteè stato accolto con scetticismo "Lo seguivamo da tempo. Penso possa aiutarci molto. È un giocatore che ha caratteristiche precise, ma che può anche giocare bene in molte posizioni e si adatta bene alle esigenze. Abbiamo fiducia in lui e che ci aiuterà molto. Sicuramente in alcune partite potremmo vederlo titolare, ma ora è ancora un po 'prematuro. È vero che si presenta in uno stato di forma ideale, non c'è dubbio, ma ci sono molte cose e concetti che dobbiamo spiegare e che devono essere compresi. L'importante è che sia arrivato con grande entusiasmo".

CONTROVERSIE - Non è un momento facile per il Barcellona. Al netto delle critiche in campo, anche quanto accade fuori lascia diversi strascichi. Dal caso Abidal sino a quello, più recente, dei profili fake ad hoc per screditare i calciatori. "Ci sono molte cose che si può pensare influiscano su di noi, ma la realtà non è così. Siamo molto concentrati su ciò che dobbiamo essere, sulle questioni calcistiche. Ovviamente  lo spogliatoio ha dato per scontate le spiegazioni del presidente. Non ne abbiamo più parlato neanche con i capitani argomento chiuso". Tempo di concentrarsi sul campo. "Sono nella migliore squadra del mondo. Devo concentrarmi sui miei giocatori: in linea di massima voglio vincere questa partita, poi penseremo al Napoli".