Sticchi Damiani: “Piano B o C solo ipotesi. Impensabile non sia pagata l’ultima rata se si gioca”

Il presidente del Lecce analizza tutti gli scenari legati alla ripartenza.

di Redazione Il Posticipo

Il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha parlato della ripartenza della serie A ai microfoni di  Zona Cesarini, su Rai Radio1.

RIPARTENZA – Il massimo dirigente della società salentina ritiene necessario ricominciare. “Speravo nella ripartenza  anche se non siamo nelle condizioni d’animo migliori in vista della ripresa né credo ci sia tantissima voglia di giocare. Ci rendiamo conto che la nostra industria deve ripartire. Anche se è un momento complicatissimo e giocare senza pubblico è un qualcosa che non appartiene al calcio”.

PIANO B – Il calcio italiano ha pronto anche un piano di riserva che Sticchi Damiani spera di evitare. “La situazione del Lecce è lineare dal punto di vista finanziario. Un possibile stop non sarebbe vissuto come dramma. Il piano B e anche quello C sono solo delle ipotesi. Speriamo che la stagione si possa concludere regolarmente, visto che qualsiasi tipi di scenario alternativi, siano play-off, play-out o cristallizzazione della classifica, creerebbero comunque mille problemi dal punto di vista giuridico. Sono un po’ preoccupato perché la squadra non è stata costruita per giocare tanti impegni ravvicinati, ma ho anche la serenità derivante dalla consapevolezza di avere un gruppo straordinario dei ragazzi. Fra l’altro tutti molto maturi visto che abbiamo trovato subito la quadra sulla questioni stipendi”.

DIRITTI TV – Resta da risolvere la questione “rata finale”. In questo senso Sticchi Damiani è fiducioso che la questione possa risolversi: “Gli altri broadcaster hanno già comunicato l’intenzione di pagare per intero la rata finale in caso di ripresa. Dunque credo che adesso tutti siano portati ad adeguarsi. Penso e spero che questo problema sia fisiologicamente risolto. E’ impensabile che non venga pagata l’ultima rata dei diritti televisivi, senza peraltro alcuno sconto sulla stagione successiva, visto che questo campionato e’ stato interrotto per un evento del tutto straordinario”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy