Serie A oltre il 30 giugno: big e allenatori che non possono scendere in campo o andare in panchina

Serie A oltre il 30 giugno: big e allenatori che non possono scendere in campo o andare in panchina

Non è escluso a priori che la serie A possa proseguire sin oltre il 30 giugno, data della naturale scadenza dei contratti di alcuni calciatori. Se si arrivasse a quel giorno senza deroghe, diversi big non scenderebbero in campo. E vale anche per i tecnici…

di Redazione Il Posticipo

GLI ALTRI

La scadenza potrebbe influenzare anche la lotta per l’Europa League  e per la salvezza. L‘Atalanta rischia di fare a meno di Palomino. Il Bologna potrebbe rinunciare a Palacio. Occhio anche alla Fiorentina, che perderebbe Caceres e Thereau. Delicata la posizione del Genoa, che rischia di giocarsi la permanenza senza Pandev e Behrami e il tecnico Nicola. La Sampdoria dovrebbe fare a meno di Bertolacci e Barreto. Il Torino perderebbe De Silvestri. L’Hellas dovrebbe fare a meno di Pazzini e dell’artefice del miracolo, il tecnico Juric. Idem per il Sassuolo che perde De Zerbi. La Spal rischia addirittura di non scendere in campo. Ben sette, i potenziali addii compreso quello del tecnico Di Biagio. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy