Sergio Ramos scrive…al suo sosia: “Sono un calciatore professionista, ogni giorno mi dicono che ci somigliamo!”

Sergio Ramos scrive…al suo sosia: “Sono un calciatore professionista, ogni giorno mi dicono che ci somigliamo!”

Sergio Ramos manda un messaggio su Twitter a…se stesso. Si dice che ognuno di noi abbia sette sosia nel mondo: il campione spagnolo ha provato ad entrare in contatto con uno di questi.

di Redazione Il Posticipo

Sergio Ramos torna sulle notizie di tendenza. Questa volta, però, a differenze dell’ultima partita, quella contro Malta quando un intero stadio lo ha preso di mira e coperto di fischi, è lo stesso spagnolo l’autore della vicenda. Tramite il proprio profilo ufficiale di Twitter, il capitano del Real Madrid ha fatto amicizia con…se stesso.

SOSIA – Si dice che ognuno di noi abbia sette sosia nel mondo. E Sergio Ramos ha appena provato ad entrare in contatto con uno di questi. Il difensore spagnolo, tramite i social network, ha scritto a Pablo Schreiber, attore canadese. Il motivo? L’enorme quantità di messaggi ricevuti dal numero 4 a proposito dell’incredibile somiglianza con l’attore, famoso per aver preso parte in serie televisive di alto profilo come Orange is the new black e American Gods.

MESSAGGIO – Ramos si è presentato al “fratello” con un messaggio scritto in inglese: “Pablo Schreiber, come stai? Sono Sergio Ramos, un calciatore spagnolo professionista. Non so se mi conosci, però ogni giorno ricevo molti messaggi che mi dicono ci somigliamo. Che ne pensi? Felice di conoscerti, fratello”. Chissà se, con trentatré anni sulle spalle, il difensore non stia già pensando al futuro. Tempo fa un wrestler professionista lo vedeva di buon occhio sul ring; adesso, magari, lo spagnolo potrebbe prendere in considerazione l’idea di sfondare sul grande schermo. Male che vada, in scene complicate, avrà sempre una controfigura pronta ad intervenire.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy