Sergio Ramos scarica Cristiano: “Non si è presentato? Faccia come vuole, il premio a Modric è meritato”

Il Gran Capitan pare aver già dimenticato il suo grande amico portoghese, preferendogli una…conoscenza comune dal passaporto croato. E le dichiarazioni dello spagnolo sembrano prendere le sembianze di un attacco a CR7.

di Redazione Il Posticipo

C’eravamo tanto amati. Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos sono stati per nove stagioni le due facce del Real. Quella scintillante e mediatica e quella silenziosa ma trascinante. Un duo che ha portato a Madrid quattro Champions League, ma che il destino, a forti tinte bianconere, ha ben pensato di separare. E il Gran Capitan pare aver già dimenticato il suo grande amico portoghese, preferendogli una…conoscenza comune dal passaporto croato. Dovere di chi porta la fascia. Non ci si poteva davvero aspettare che Ramos prendesse le parti dell’ex compagno. E le dichiarazioni dello spagnolo, raccolte da Marca e da altre testate, lasciano trasparire un attacco a CR7.

FACCIA QUEL CHE VUOLE – La cui assenza ha fatto quasi più rumore dell’assegnazione del premio a Modric. Una scelta inaspettata, che ha lasciato interdetti anche i suoi colleghi. I quali si aspettavano di vederlo salire sul palco almeno per ritirare il premio come miglior attaccante. Nessuno sapeva nulla, come conferma Ramos. “Lo abbiamo saputo quando ci stavano mettendo i microfoni ed è stato una sorpresa che non sia venuto. Ma faccia quel che vuole“. Considerando che difficilmente il capitano del Real parla senza avere in mente un messaggio ben preciso, pare proprio che nell’ambiente del Real non abbiano preso bene l’assenza di CR7, che comunque ha vinto il suo premio come calciatore dei Blancos. Senza considerare che il vincitore nella classifica generale è un ex compagno di squadra.

PREMIO MERITATO –  E non presentarsi alla premiazione potrebbe anche passare come un atto di mancato rispetto per il croato, un calciatore del Real Madrid. Un qualcosa che il Gran Capitan non può certo accettare. Ramos cerca di gettare acqua sul fuoco, ma il messaggio è molto chiaro. “Non credo che Cristiano sia arrabbiato perchè il premio lo ha vinto Luka. Probabilmente lo è perchè non lo ha vinto lui, ma non perchè è andato a un suo compagno. Ma credo che se c’era qualcuno al mondo che meritava di ricevere questo premio, quello per me è Modric“. Punto e basta. Con buona pace del passato. Del resto, è stato Cristiano a volersene andare. E ora il…capofamiglia protegge i suoi dagli attacchi esterni. E per Modric arriva un’altra investitura: sul suo profilo Instagram, Ramos si congratula con lui e si proietta già a fine anno: “e adesso, il Pallone d’Oro”. Un’altra dichiarazion di cui l’attuale detentore, conoscendolo, potrebbe non essere molto felice…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy