calcio

Sergio Ramos quasi fuori dai… Giochi: niente Olimpiadi. E resta in ansia anche per gli Europei…

Sergio Ramos, come riportato da AS, non andrà alle Olimpiadi. Il capitano del Real Madrid non sarà fra i fuori quota ai giochi di Tokyo. Il medico della Federazione ha contattato i giocatori che dovrebbero ricevere la prima dose di vaccino per...

Redazione Il Posticipo

Sergio Ramos, come riportato da AS, non andrà alle Olimpiadi. Il capitano del Real Madrid non sarà fra i fuori quota ai giochi di Tokyo. Il medico della Federazione ha contattato i giocatori che dovrebbero ricevere la prima dose di vaccino per andare in Giappone. E nella lista non c'è il capitano del Real Madrid, che ha espresso il desiderio di partecipare in diverse occasioni.

VACCINAZIONI - L'obiezione più immediata è che Ramos possa essere già vaccinato. Accolta solo in parte. Perché in lista ci sono già i giocatori fuoriquota. E sono quasi tutti nazionali nati nel 96. Quelli, insomma, che hanno partecipato all'Eurocup U21 che ha regalato il biglietto per Tokyo: Ceballos, Fabián, Merino, Pedraza e Marc Roca. Nella lista anche Rodrigo Hernández e Marco Asensio, che non hanno partecipato a quel torneo perché i loro club glielo hanno impedito ma faranno parte del gruppo.

OUT - La voglia di partecipare di Ramos, cui manca solo l'oro olimpico per poter dire di aver vonto davvero tutto il vincibile nel calcio,  non collima con i piani di Luis de la Fuente, l'allenatore.  Niente di personale, anzi.  Il rapporto tra i due è magnifico e l'allenatore è stato sempre molto grato a Ramos per la forza di volontà. Apprezzabile, del resto, che a 35 anni Ramos fosse disposto a inanellare Eurocup e Giochi in un'estate fondamentale per la sua carriera. Tuttavia, l'idea dell'allenatore è sempre stata quella di portare i giocatori che hanno ricevuto il biglietto a Tokyo.  È un gruppo consolidato che si conosce perfettamente e ha vinto U19 (2015) e U21 (2019) sempre con Luis de la Fuente in panchina. Includere i veterani, potrebbe rompere gli equilibri di un gruppo che ha dimostrato di essere più una squadra che una selezione in tutti questi anni.

EURO 2020 -  A Ramos non resta dunque che concentrarsi per l'Europeo. Ammesso che Luis Enrique lo voglia convocare. La sensazione è che il calciatore, al netto di uno straordinario rapporto con il selezionatore della "roja", sia a rischio. Il commissario tecnico è stato chiaro: sarà convocato solo chi fornisce garanzie assolute dal punto di vista della tenuta fisica. Una nota dolente di questo 2021 di Ramos caratterizzato da diversi infortuni.