Sergio Ramos pronto per una nuova carriera? “Potrebbe fare il wrestler in WWE”

Sergio Ramos pronto per una nuova carriera? “Potrebbe fare il wrestler in WWE”

Sergio Ramos, al centro delle polemiche per l’apparente giallo cercato volontariamente contro l”Aajax per saltare la gara di ritorno, ha un futuro scritto nel…wrestling. A dirlo Rusev, wrestler professionista, star della WWE.

di Redazione Il Posticipo

Per Sergio Ramos, si prospetta un futuro nel…wrestling. A proporlo, Rusev, stella della WWE, grande fan del Real Madrid e del calciatore spagnolo, nelle ultime ore al centro delle polemiche per un’apparente cartellino giallo cercato intenzionalmente contro l’Ajax. Secondo il wrestler bulgaro, il capitano dei Blancos avrebbe tutte le carte in regola per sfondare anche nel mondo della lotta.

WWE – “Per la personalità? Mi sento come Sergio Ramos”. Parole di Rusev, intervistato in esclusiva dal Sun. “(Ramos) ha tutte le qualità e gli giusti strumenti per essere qui, con noi, e fare ciò che deve”. Un invito, quello del bulgaro, che spera fortemente di combattere, un giorno, con il capitano del Real Madrid, squadra di cui è un grande tifoso: “Per stare qui con noi devi essere una superstar, vestirti come una superstar, comportarti come una superstar; c’è molto di più nella WWE che il solo essere un wrestler professionista”. Giusto, serve altro. Come, per esempio, una personalità importante e…parecchia faccia tosta.

GIALLO – In attesa di salire su un ring, intanto, Sergio Ramos inizia a preoccuparsi per l’investigazione che la UEFA sta svolgendo per il cartellino giallo subito nella gara contro l’Ajax. Se alla fine del processo la UEFA decreterà che lo spagnolo ha volontariamente cercato l’ammonizione, il numero 4 del Real si ritroverà a saltare più della gara di ritorno contro gli olandesi. I precedenti, senza dubbio, non aiutano lo spagnolo, che sempre contro l’Ajax, sempre in trasferta, nel 2010, cercò volontariamente l’espulsione (insieme a Xabi Alonso), per arrivare senza diffida nella fase ad eliminazione diretta. Un trucchetto degno di un heel, i cattivi del ring. E visto che il fisico c’e, l’irruenza anche e ora Ramos ha dimostrato persino la giusta personalità, magari lo vedremo davvero un giorno cimentarsi con il wrestling. D’altronde dalla finale di Champions a Wrestlemania…non è che cambi molto!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy