Sergio Ramos, ancora niente rinnovo…

Il centrale non ha ancora rinnovato e la trattativa potrebbe regalare colpi di scena inaspettati.

di Redazione Il Posticipo

Sergio Ramos, nessun rinnovo all’orizzonte. Secondo quanto riportato da Bernabeu Digital El Capitan, la trattativa per il rinnovo del contratto, in scadenza di contratto nel 2021, è ancora lontana dall’essere risolta.

VANTAGGIO – Il gran finale di stagione e il peso della sua assenza avvertitosi nel ritorno della sfida con il City sposta l’ago della bilancia a favore di Ramos, che può trasformare le sue prestazioni di fine anno in armi per la trattativa che porta al prolungamento del contratto. Ancora, però, non c’è stato un incontro in cui sia stato “ufficializzato” al netto del verdetto del campo. Evidentemente il centrale è ancora fondamentale per le sorti della squadra dal punto di vista tecnico e temperamentale. In sua assenza, il Real è naufragato in Champions anche dal punto di vista della personalità. Basti osservare il rendimento di Varane, con o senza il capitano.

DUBBI – Restano però da chiarire alcuni dubbi: in primis, sulla durata del contratto. Nella casa blanca vige una regola importantissima. Tutti utili, nessuno indispensabile. Del resto si parla di un club che ha lasciato partire Cristiano Ronaldo. A 34 anni, le pretese economiche del difensore centrale potrebbero condizionare la trattativa. Anche perché il Real Madrid è un club che guarda, eccome, la carta d’identità e investirà in funzione della ragionevole utilità in funzione degli anni che potrà ancora dare Ramos alla causa.

PROSPETTIVE – Tutto ancora in alto mare dunque.  Se i conti non tornassero, inteso come soddisfacenti per entrambi le parte in causa,  l’accordo potrebbe slittare ulteriormente, complice anche l’austerity imposta dall’impatto sui conti del Covid-19. In soldoni, perché di questo si tratta, il Real ha bisogno di Sergio Ramos ma l’andaluso non deve tirare troppo la corda o mettere in campo altre offerte migliori provenienti da Cina o altrove. Altrimenti nel tira e molla la fune rischia di rompersi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy