calcio

Sergenti di ferro contro top player: a volte vince il tecnico, altre il giocatore o… perdono entrambi

Redazione Il Posticipo

Il caso limite. Spalletti contro Totti. Perdono tutti.  Un rapporto che prima era di amore e alla fine diventa incomprensione. Il fuoriclasse di Porta Metronia, simbolo di Roma e idolo dei tifosi vuole spazio. Spalletti, che nella sua prima esperienza romana lo ha messo al centro del progetto, lo lascia ai margino. E così il rapporto si logora sino ad arrivare allo strappo. Per entrambi. Totti smette di giocare perché la Roma non gli rinnova il contratto. Spalletti lascia la Capitale.