Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Senegal, lo stadio resta al buio. Mane la prende malissimo: “Il nostro paese merita di meglio”

DAKAR, SENEGAL - MARCH 26: Sadio Mane looks on during a friendly match between Senegal and Mali after both teams qualified for the 2019 CAN held in Egypt, on March 26, 2019 in Dakar, Senegal. (Photo by Xaume Olleros/Getty Images)

Il centravanti del Liverpool ha criticato il governo dopo la figuraccia internazionale rimediata sugli spalti dello stadio Lat Dior.

Redazione Il Posticipo

Sadio Mane durissimo contro i governatori del suo paese. Il centravanti del Liverpool ha criticato il governo dopo la figuraccia internazionale rimediata sugli spalti dello stadio Lat Dior che ha ospitato la sfida amichevole contro la Zambia, sospesa per circa 30' dopo che un blackout elettrico ha lasciato lo stadio al buio.

DURISSIMO - Per la cronaca, la sfida è stata vinta per 3-1 complice anche una rete dello stesso attaccante dei reds, ma sulla sfida pesa la pausa che ha costretti i calciatori a tornare nello spogliatoio. L'attaccante si è sfogato in mixed zone, e, come riportato da dakaractu.com, è stato molto duro. "Il popolo senegalese merita molto di più. Quanto accaduto oggi allo stadio è deplorevole. Per giocatori professionisti è complicatissimo fermarsi per 30' e poi tornare in partita. E anche il manto di gioco del terreno era in condizioni assolutamente disastrose. Quello che è successo non è degno di un paese calcistico come il Senegal. Penso che debbano fare di meglio".

 DAKAR, SENEGAL - MARCH 26: Sadio Mane of Senegal fights for the ball with Dibassi Bakaye of Mali during a friendly match between Senegal and Mali after both teams qualified for the 2019 CAN held in Egypt, on March 26, 2019 in Dakar, Senegal. (Photo by Xaume Olleros/Getty Images)