Se mi accusi ti cancello: Jamie Vardy rimuove Rooney da Instagram

Se mi accusi ti cancello: Jamie Vardy rimuove Rooney da Instagram

Famiglia Rooney contro famiglia Vardy: i Wazzas puntano il dito contro la stella del Leicester City che lo cancella dagli amici di Instagram.

di Redazione Il Posticipo

Nell’epoca del web 2.0 non c’è verso di rimanere all’oscuro di qualcosa. Presto o tardi la notizia arriva. In questo periodo, dopo aver accolto con gioia il suo prossimo ritorno a gennaio, si parla molto di Wayne Rooney e della sua vita privata. Avventure, scappatelle, libertinate e così via. Tuttavia ora Wazza punta il dito: tutta colpa di Vardy che lo cancella dagli amici di Instagram.

SCONTRO ROSA – O meglio, non è proprio, o comunque non solo, Wayne Rooney ad arrabbiarsi con Vardy.  Più che altro è uno scontro tra signore: Coleen Rooney e Becky Vardy. Ed è proprio la sposa dell’ex Manchester United ad accusare la compagna di vita della punta del Leicester di aver spifferato i loro affari privati al Sun. Così Mrs Rooney si sfoga sui social: “Da alcuni anni, qualcuno di cui mi fidavo tra i miei followers sul mio account Instagram personale ha costantemente informato il quotidiano The Sun delle mie pubblicazioni e storie private. Hanno ricevuto molte informazioni su di me, i miei amici e la mia famiglia, il tutto senza la mia autorizzazione o conoscenza“.

SCHIERAMENTI – Nessun commento dai presunti diretti interessati. Almeno non sotto al post di cui sopra. Tuttavia, riporta El Mundo Deportivo, la stella delle Foxes ha rimosso dai propri amici Wayne Rooney. Insomma, una reazione particolare. La storia, però, non finisce e il Sun ci sguazza: continua a cercare di informare i lettori sulla vicenda intervistando un anonimo “amico” dei coniugi Vardy che spiega: “Il giocatore supporta pienamente Becky ed è molto furioso con la famiglia Rooney . Lui e Wayne andavano d’accordo, ma con questa azione ha chiarito da quale parte si sia schierato“. E tutto lascia presagire il più classico “alla prossima puntata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy