calcio

Scudetti, pagliacci, Pinocchio e…cartone: lo spettacolo del Derby d’Italia passa per le coreografie

Redazione Il Posticipo

La risposta nerazzurra però non si fa certo attendere. In un match giocato a San Siro, gli interisti prendono ispirazione da uno dei capolavori della letteratura italiana. E quindi sulla coreografia campeggia un enorme Pinocchio juventino, che vive nel suo "paese dei balocchi". Quello in cui gli scudetti sono (all'epoca) 35 e non 33, in cui le 7 finali di Champions perse diventano vinte e in cui la Vecchia Signora non è mai retrocessa in Serie B.

Potresti esserti perso