Scozia, il voto del Dundee FC regala i verdetti stagionali e…il caos: Celtic campione, Rangers furiosi e i cugini del Dundee United promossi

Scozia, il voto del Dundee FC regala i verdetti stagionali e…il caos: Celtic campione, Rangers furiosi e i cugini del Dundee United promossi

Il caso della decisione da parte della Scottish League sui destini della stagione si è risolto grazie alla preferenza mancante, quella del Dundee FC. Il voto del club, però, ha avuto delle conseguenze…perlomeno particolari!

di Redazione Il Posticipo

Per un punto, Martin perse la cappa. E per un voto, il Celtic…vincerà il campionato scozzese. Il caso della decisione da parte della Scottish League sui destini della stagione si è risolto grazie alla preferenza mancante, quella del Dundee FC. Il voto del club, che aveva optato per tentare di portare a termine i tornei, non era stato registrato in tempo. Ma nel periodo intercorso tra la prima riunione e la nuova espressione del parere, da quelle parti hanno cambiato idea, non senza qualche polemica, visto che ci sono stati sospetti di tentato voto di scambio. E quindi, come riporta Marca, il 2019/20 (a meno di clamorose decisioni da parte della UEFA) passa agli archivi, con qualche conseguenza…perlomeno particolare.

GLASGOW… – Intanto, il Celtic Glasgow dovrebbe ufficialmente portare a casa il campionato, il nono consecutivo, grazie ai 13 punti di vantaggio sugli eterni rivali dei Rangers. La squadra biancoverde avrebbe probabilmente vinto comunque, ma questo non impedisce alla parte protestante e blu della città di non apprezzare la decisione. “La votazione è stata un disastro, bisogna aprire un’inchiesta al riguardo”, ha tuonato Steven Gerrard. Il tecnico dei Rangers non ci sta a veder terminare la sua prima stagione da allenatore così, ma se la decisione dovesse rimanere questa, Neil Lennon potrebbe aggiungere in bacheca il suo decimo campionato scozzese, il quinto da tecnico degli Hoops dopo aver fatto cinquina già da giocatore. Si festeggerà quindi nelle zone cattoliche di Glasgow? Forse no, anche per evitare polemiche gratuite.

...E DUNDEE – Ma anche a Dundee non è che vada meglio, perchè il voto del Dundee FC, che ha sancito la fine della stagione, ha avuto un effetto collaterale: ha ufficialmente consegnato il titolo di Championship (la seconda divisione) ai cugini del Dundee United. Anche in questo caso c’erano pochi dubbi, considerando che gli arancio-neri avevano dominato il torneo e con otto giornate dalla fine avevano quattordici punti sull’Inverness secondo. Ma il problema è che votando per la sospensione, il Dundee FC (terzo in classifica)si è precluso la possibilità di giocarsi i playoff, considerando che per promozioni e retrocessioni dovrebbero valere solo le posizioni che danno un verdetto diverso. Insomma, una bella confusione. In attesa di capire cosa deciderà la UEFA, che continua a minacciare di escludere dalle coppe le federazioni che non riprendono i tornei…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy