calcio

Scomparsa Sala: lutto al braccio per ricordarlo? Everton e Millwall si rifiutano…

(Photo by Justin Setterfield/Getty Images)

FA Cup sul campo, Emiliano Sala sullo sfondo: weekend calcistico Oltremanica funestato dalla presunta scomparsa dell'attaccante che avrebbe dovuto iniziare la sua avventura al Cardiff. I due club però pensano che non sia ancora morto...

Redazione Il Posticipo

Emiliano Sala, dove sei? Se lo continua a chiedere la famiglia dell'argentino, scomparso lunedì scorso sul Canale della Manica a bordo di un aereo da turismo prima che la sua avventura in Premier League potesse finalmente cominciare.  La polizia dell'isoletta di Guernsey ha gettato la spugna dopo tre giorni di ricerche, ma il mondo del calcio non si è arreso, N'Golo Kanté in testa: nelle ultime ore è partita una raccolta fondi sostenuta proprio dai suoi ex colleghi. Obiettivo finale scollinare quota 300.000 euro da destinare al setaccio dell'area incriminata. Intanto i sedicesimi di FA Cup sono stati la prima occasione per ricordare il giocatore: non tutti però si sono adeguati...

NESSUN LUTTO - Fa rumore quanto accaduto nel match tra Millwall ed Everton in FA Cup: come riporta il Mirror, i due club infatti si sono rifiutati di indossare il lutto al braccio, accogliendo la richiesta fatta alla FA dalla famiglia del giocatore, che spera di ritrovare Emiliano vivo. In fondo la morte dell'attaccante è solo presunta, di ufficiale non c'è ancora nulla. Oltremanica però ciascuno ha interpretato la questione in modo piuttosto personale.

SILENZIO ETIHAD - Altrove invece il giocatore è stato ricordato in due modi: col classico minuto di silenzio e col lutto sul braccio. Da brividi il cordoglio pre-partita dell'Etihad, dove il City di Guardiola ne ha rifilati 5 al Burnley. Tutto questo aspettando la prima uscita ufficiale del Cardiff, la squadra in cui sarebbe dovuto andare a giocare l'ex attaccante del Nantes. Martedì i Bluebirds faranno visita all'Arsenal in Premier League: lì sarà veramente dura.