Schweinsteiger rivela: “Mourinho mi ha sempre chiesto del Bayern e ha già imparato il tedesco”

Il club bavarese ha esonerato Niko Kovac dopo il 5-1 subito contro l’Eintracht Francoforte e cerca un nuovo allenatore. Tra i nomi papabili c’è quello di José Mourinho grande estimatore del calcio tedesco come rivelato da Bastian Schweinsteiger 

di Redazione Il Posticipo

José Mourinho, il momento tanto atteso è finalmente arrivato? L’esonero di Niko Kovac dopo una stagione e mezza fa sorridere i top manager disoccupati che cercano una nuova squadra con cui rilanciarsi. Negli scorsi mesi il portoghese ha rifiutato alcune destinazioni perché vuole una squadra all’altezza del suo blasone. Adesso Mou sulla panchina del Bayern Monaco è molto più di una semplice suggestione, come rivelato da Bastian Schweinsteiger.

LA RIVELAZIONE – L’ex centrocampista tedesco conosce il Bayern come le sue tasche. Dopo gli anni in Germania, Schweinsteiger è passato al Manchester United dove è stato allenato proprio da Mourinho. L’ex centrocampista ha dato l’addio al calcio dopo l’esperienza coi Chicago Fire nella Mls e oggi ha parlato dello Special One ai microfoni di Deutsche Welle: “Vedo bene Mourinho in Germania. Quando ero allo United mi chiedeva sempre del Bayern e della Bundesliga. Quando andavamo in trasferta, c’era sempre il campionato tedesco in televisione. Non ha mai lavorato nel mio Paese e sarebbe tentato da questa sfida. Conosceva davvero tutti i giocatori, anche quelli dei club più piccoli. All’epoca stava pure imparando il tedesco”. Le parole dell’ex giocatore fanno crescere le voci sull’approdo di Mou in Baviera… dove potrebbe realizzare un sogno.

TERZA CHAMPIONS – Secondo quanto riportato dal Sun, in questi giorni lo Special One è stato accostato anche all’Arsenal dove la posizione di Unai Emery è sempre più in bilico: accettarea adesso la panchina dei Gunners però significherebbe giocare in Europa League. Il portoghese è stato esplicito ai microfoni di Record: “Vorrei vincere tre Champions con tre squadre diverse e voglio il quinto campionato nel quinto Paese diverso, nella vita però non ho sempre quello che voglio. Non ho mai allenato in Germania. Perché no? Vediamo”. In fondo conosce già il tedesco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy