Schmeichel, frecciata a Raiola: “Parlo con le persone giuste, so che Pogba vuole restare allo United. Ma ha un agente che non lo rappresenta molto bene…”

Schmeichel, frecciata a Raiola: “Parlo con le persone giuste, so che Pogba vuole restare allo United. Ma ha un agente che non lo rappresenta molto bene…”

Nonostante il coronavirus, il mercato si avvicina a grandi passi. E si sa, non è estate, calcisticamente parlando, senza la telenovela Pogba. In attesa di capire se anche stavolta il nome del campione del mondo tornerà a fare scalpore, c’è chi invece pensa che questa estate Pogba non sarà al centro delle trattative…

di Redazione Il Posticipo

Nonostante il coronavirus, il mercato si avvicina a grandi passi. E si sa, non è estate, calcisticamente parlando, senza la telenovela Pogba. Nelle ultime stagioni il francese è sempre stato protagonista delle trattative, vere o presunte, che si parlasse di un ritorno alla Juventus o al tanto atteso abbraccio con Zidane al Real Madrid. In attesa di capire se anche stavolta il nome del campione del mondo tornerà a fare scalpore, c’è chi invece pensa che questa estate Pogba non sarà al centro del mercato. Peter Schmeichel, in un’intervista al Daily Express, dice la sua al riguardo. Non senza una frecciata a Mino Raiola.

PERSONE GIUSTE – “Sono assolutamente convinto che Pogba voglia restare. Penso che vedremo qualcosa di nuovo, molto di più del calciatore che abbiamo visto nell’ultimo anno”. Una dichiarazione che certamente è importante, visto che arriva da una leggenda del Manchester United. Ma come può l’ex portiere esserne così sicuro?  “Lo so e basta, parlo con le persone giuste. Una cosa è come viene descritto nei media per quel che fa, un’altra è quello che dice lui, un’altra ancora è quella che dice il suo procuratore. E poi c’è un qualcosa di ancora differente, cioè come stanno davvero le cose. Voleva tornare al Manchester United e, come tutti i grandi calciatori del mondo, ha anche un certo senso d’orgoglio. E per questo penso che non se ne voglia andare”.

RAIOLA – Resta però una variabile importante, Mino Raiola. E proprio a lui Schmeichel si riferisce valutando la situazione. “Penso che quando Ole è arrivato abbiamo visto subito che sotto la sua guida Paul può dare moltissimo allo United. Sfortunatamente però non credo che abbia un agente che lo rappresenti benissimo. È un calciatore importante, quindi si fanno un sacco di soldi quando lo si porta in un altro club. E credo che se qualcuno ti mette questa pulce nell’orecchio è normale che a un certo punto tu sia confuso. Pogba è un calciatore giovane. Ma dovrebbe essere soddisfatto di quello che ha e concentrarsi sul campo. E spero che con questo periodo di stop e con l’abilità di Ole, torni e abbia tantissima voglia di giocare col Manchester United”. L’estate, comunque, è alle porte. E per capire se il danese avrà avuto ragione ci vorrà poco…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy