calcio

Scheletri…nell’armadietto: le maglie italiane più strane di sempre

Redazione Il Posticipo

Gli anni Novanta continuano a guadagnarsi in pieno il titolo di decennio con le maglie più particolari di sempre regalando capolavori come la terza maglia della Lazio, stagione 1994/95. Escludendo il grigio, non esattamente un colore associabile ai capitolini, sono le diverse trame e fantasie presenti sulla maglia, in un fantasioso patchwork, a rendere questa divisa degna di far parte di questa poco consona classifica.

Potresti esserti perso