calcio

“Scarface” Ribery, una carriera da film, fra trofei, liti, scandali a luci rosse e bistecche d’oro…

Redazione Il Posticipo

Ribery non è mai banale. Neanche quando va a cena. E ordina una bistecca...d'oro. Lui se la può permettere ma il web, si sa, non perdona. E giù valanghe di critiche più o meno velate, fra chi lo accusa di ostentare la propria ricchezza e chi invece non gli perdona di aver mangiato un povero animale indifeso. Ribery reagisce a modo suo insultando i criticoni, invitandoli ad andare a quel paese accompagnati dalle loro madri e dal loro albero genealogico.