Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Saviola avvisa Lautaro: “Ha ragione Dybala, giocare con Messi sembra facile ma non lo è…”

Javier Saviola è uno dei migliori esempi degli ultimi vent'anni di talento espresso...ma non troppo, nonostante abbia giocato con il Barça e con il Real. Il Conejo lancia un avvertimento a Lautaro Martinez: il Toro sta dimostrando grandi...

Redazione Il Posticipo

Javier Saviola è uno dei migliori esempi degli ultimi vent'anni di talento espresso...ma non troppo. Quando era giovanissimo, ai tempi del River Plate, il Conejo è stato inserito nella lunga (e abbastanza ingrata, in termini di risultati) lista dei nuovi Maradona. Per lui alla fine sono arrivati anni al Barcellona e al Real Madrid, ma pian piano la sua carriera si è incanalata in una dimensione un po' meno importante di quanto ci si potesse aspettare. Sarà forse per questo che Saviola, durante una videochat con Goal, lancia un avvertimento a Lautaro Martinez. Il Toro sta dimostrando grandi capacità, ma ritrovarsi accanto ai grandissimi può non essere semplice.

MESSI - Saviola ha sempre avuto parole di elogio per l'interista e neanche un mese fa aveva dipinto Lautaro come il calciatore perfetto per il Barça, sia come tipologia di attaccante che come possibilità di adattamento al gioco blaugrana. E anche stavolta il voto dell'ex Verona è positivo. Ma con un'avvertenza, che riguarda l'impatto che si può avere quando ci si trova a condividere il campo con i migliori calciatori del mondo. "Onestamente è per me un giocatore che può tornare utile al Barcellona. Sappiamo cosa voglia dire essere accanto a Suarez, Messi ed altri grandi campioni. Non sto dicendo che è facile giocare con loro”. Saviola questo lo sa, visto che al Barça aveva in squadra Ronaldinho e Rivaldo, giusto per dirne un paio.

DYBALA - E come esempio, l'argentino porta quello di Dybala con Messi. La Joya ha spiegato che scendere in campo accanto al sei volte Pallone d'Oro a volte diventa complicato, perchè ovviamente non è affatto semplice riuscire a raggiungere gli standard di uno dei migliori calciatori della storia... “Dybala ha detto che è stato difficile giocare con Messi ed io sostengo la sua tesi, perché riuscire a sostenere il suo ritmo richiede un altro livello di concentrazione. Sembra facile ma non lo è”. Dunque, Lautaro va benissimo per il Barça, ma per diventare il compagno di reparto di Messi non dovrà dare nulla per scontato. L'avvertimento di Saviola è chiaro. E chissà che non aiuti l'Inter...spaventando un po' il Toro!