Sassuolo, De Zerbi: “Arriviamo prima al 100% poi penseremo a migliorare lo scorso anno”

Il Sassuolo travolge lo Spezia e si candida a una nuova stagione da grande.

di Redazione Il Posticipo

Il Sassuolo travolge lo Spezia e si candida a una nuova stagione da grande. I neroverdi trovano maggiore concretezza negli ultimi sedici metri. Il Sassuolo ne fa quattro ma potevano essere molti di più. De Zerbi analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport.

GRANDE – Mentalità da grande squadra. Il Sassuolo ha accelerato e ha chiuso la partita in pochi minuti dopo averla saputa gestire. “Noi sapevamo che oggi sarebbe stato complicato. Abbiamo trovato qualche difficoltà, nel primo tempo non abbiamo interpretato benissimo la partita, ma nel secondo la vittoria è stata legittima”. Quattro gol fatti e tre annullati. “Abbiamo continuato a giocare proprio per rispetto degli avversari. Stiamo migliorando anche nella fase difensiva, anche se abbiamo preso gol. Il nostro percorso di crescita passa anche da qui, diminuendo anche le sofferenze sui calci piazzati”.

EUROPA – La sfida lascia in eredità la sensazione che i neroverdi possano lottare per la zona Europa: “Ci sono giocatori come Djuricic che sta diventando un calciatore completo come Locatelli e Caputo. Aspettiamo Boga, la sua qualità sposta tanto. Al di là delle assenze oggi hanno segnato tutti gli attaccanti nonostante non sia sia tutti al 100%. Dobbiamo prima arrivare al massimo della forma per poi fare ancora meglio rispetto allo scorso anno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy