Sarriday: è psicodramma bianconero, tra video parodia e il…#CarroPep che continua ad andare

Sarriday: è psicodramma bianconero, tra video parodia e il…#CarroPep che continua ad andare

Sarriday? Ormai è un tormentone, anche quando ogni minuto può essere buono per l’annuncio dell’arrivo del tecnico toscano alla Juventus. Ma c’è chi ancora spera nel colpo di coda della società e nell’arrivo di Pep Guardiola. E sui social network i due schieramenti si…combattono a forza di tweet e di battute.

di Redazione Il Posticipo

Sarriday? Ormai è un tormentone, anche quando ogni minuto può essere buono per l’annuncio dell’arrivo del tecnico toscano alla Juventus. Ma siccome ogni giorno sembra quello giusto, questo Sarriday sta diventando un vero e proprio assillo. Sia per chi non vede l’ora di accogliere l’allenatore ex Chelsea a Torino, sia per chi ancora spera nel colpo di coda della società e nell’arrivo di Pep Guardiola. Già, perchè una consistente parte dell’opinione pubblica bianconera non si schioda dalle sue convinzioni: il prossimo tecnico juventino sarà il catalano. E sui social network i due schieramenti si…combattono a forza di tweet e di battute.

L’hashtag di riferimento ora è #CarroPep tutti quelli che sono saliti non hanno intenzione di scendere…

…ma neanche di accogliere chi, con il passare dei giorni, comincia a chiedersi se effettivamente arriverà sul serio Sarri o c’è…il rischio che si palesi Guardiola!

Certo, il carro traballa, visto che si moltiplicano le indiscrezioni di un Sarri pronto alla firma, ma c’è chi resiste

E qualcuno la sta prendendo talmente a cuore da ritrovarsi al reparto di…Guardiologia!

Chi invece è convinto che la panchina toccherà a Sarri non perde tempo a sbeffeggiare gli altri…

Ma sarà o no il Sarriday? Per sicurezza gli Autogol decidono di dedicare alla spasmodica attesa uno dei loro classici video, facendo la parodia della sigla di Happy Days. Del resto, se ogni giorno è buono per annunciare Sarri, tanto meglio cantarlo: “The weekend comes, ma non è qua. Quando arriverà?”. Il che è quello che ormai si chiedono davvero un po’ tutti!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy