“Kantè non sa giocare di prima!”. E per Sarri arrivano i…soliti insulti su Twitter: “Che vada all’inferno!”

“Kantè non sa giocare di prima!”. E per Sarri arrivano i…soliti insulti su Twitter: “Che vada all’inferno!”

Maurizio Sarri dice ancora la sua su Kanté: “Non è capace a giocare di prima. Meglio Jorginho”. Ma i tifosi non ne possono più e hanno diverse cose da dire al tecnico del Chelsea…

di Riccardo Stefani

È una battaglia persa. Ormai qualsiasi cosa dica, Maurizio Sarri scatena polemiche tra i tifosi. Le troppe aspettative sul tanto decantato ‘Sarriball’ hanno portato a una valanga di critiche e di insulti da parte dei tifosi del Chelsea, che spesso hanno addirittura auspicato una brutta sconfitta per la propria squadra per vedere l’ex Empoli e Napoli messo alla porta. Così non è stato e Sarri è ancora in sella. E prima della partita contro lo Slavia Praga, ha spiegato che al centro del centrocampo continuerà a schierare il suo pupillo Jorginho perché ha bisogno di qualcuno che in quella posizione giochi a ‘un tocco’ e “Kantè non sa giocare di prima“. Nessuno tocchi N’Golo! I tifosi, tanto per cambiare, insorgono su Twitter.

MEGLIO PER ALTRO – E dire che l’ex allenatore del Napoli stava anche recuperando punti in classifica e credito nei confronti dei suoi tifosi… Poi però ha deciso di farsi…amare un po’ meno, come riporta il Sun. “Kanté, a mio avviso, può giocare nei due di centrocampo o come mezzala nei tre di centrocampo nel mio calcio. È meglio a destra o a sinistra perché al centro io voglio un giocatore più tecnico. Contro il Brighton, Jorginho ha toccato 161 palloni. Quindi, per il nostro calcio, il centrocampista centrale deve essere tecnico, veloce e capace di giocare di prima. Kanté è meraviglioso per qualcos’altro ma non per giocare a un tocco“.

IL MIGLIORE AL MONDO – No, non va bene. Del resto, non si possono biasimare più di tanto i tifosi: la stagione del Chelsea è stata più che deludente e anche il gioco espresso non ha convinto. Forse il problema potrebbe essere proprio dovuto al fatto che la squadra si potrebbe sentire più sicura qualora davanti alla difesa giocasse Kanté? Questo non si sa. Quello che è certo è che, come al solito, i fan dello Stamford Bridge si sono riversati su Twitter sparando a zero su Sarri: “Sarri può andarsene all’inferno! Kanté è buono in qualsiasi posizione. Di cosa sta parlando?“, un altro premette di essere della fazione del “Sarri-In“, ossia, quei pochi tifosi che sarebbero disposti a dargli un’altra chance, “ma i suoi commenti su Kanté mi stanno mettendo nella posizione di ripensarci“. Poi c’è qualcuno che si propone responsabile delle relazioni pubbliche dell’allenatore e suggerisce, per il futuro, una risposta a qualsiasi futura domanda su Kanté: “Sarri, lascia che ti aiuti: la prossima volta che qualcuno ti chiederà di Kanté, rispondi semplicemente: ‘È il miglior centrocampista al mondo’. Ecco cosa devi dire“. Insomma: nessuno tocchi Kantè. Altrimenti a Stamford Bridge si arrabbiano!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy