Sarri, alla Juventus senza Jorginho: il Chelsea ha deciso, il centrocampista non si muove

Sarri, alla Juventus senza Jorginho: il Chelsea ha deciso, il centrocampista non si muove

Sarri è pronto a portare alcuni dei suoi fedelissimi in bianconero? Del resto, lo ha fatto passando dall’Empoli al Napoli e poi anche dal Napoli al Chelsea. Ma stavolta qualcuno potrebbe mettergli i bastoni tra le ruote: da quanto trapela da Londra, Jorginho non si muoverà da Stamford Bridge.

di Redazione Il Posticipo

Nella conferenza stampa di presentazione, Maurizio Sarri ha ovviamente modo di parlare anche di mercato. E se per chi c’è le valutazioni saranno fatte assieme alla società, che “certamente conosce meglio i ragazzi che sono qui da tempo”, per chi dovrà arrivare il discorso verrà affrontato posteriormente. L’idea è sempre la solita, con Sarri pronto a portare alcuni dei suoi fedelissimi in bianconero. Del resto, lo ha fatto passando dall’Empoli al Napoli e poi anche dal Napoli al Chelsea. Ma stavolta qualcuno potrebbe mettergli i bastoni tra le ruote: da quanto riporta l’Evening Standard, Jorginho non si muoverà da Stamford Bridge.

TUTTO PUÓ SUCCEDERE – Questo nonostante le dichiarazioni del rappresentante del regista della nazionale, che ha parlato di possibilità di un affare simile. “Il Chelsea e il mio assistito hanno un contratto di quattro anni che li lega. Aspetteremo qualche giorno per capire se davvero c’è qualcosa di vero nell’interesse della Juventus di cui parlano i giornali”. E il passato al Napoli? “Non sarebbe un problema, perchè Jorginho è un professionista. E ora è felice al Chelsea. Ha trovato una grande atmosfera e non si può dire che se ne voglia andare. Ma tutto può succedere nel mercato, aspettiamo e vedremo”.

PJANIC – Aperture che però, secondo l’Evening Standard, non troveranno terreno fertile a Londra. Il club ha investito tantissimo su Jorginho, ma soprattutto se dovesse cederlo non avrebbe la possibilità di sostituirlo, visto il blocco del mercato. E dopo l’addio di Fabregas, di registi il Chelsea in rosa non ne ha. Quanto basta per alzare le barricate in caso di interesse bianconero reale. Anche se poi, a ben guardare, Sarri sembra già vedere oltre: quando dice “vorrei che Pjanic toccasse 130 palloni a partita”, ha già ben chiaro chi dovrebbe essere il suo metronomo in bianconero. E chissà che alla fine Jorginho, dopo un solo anno, non finisca solo…e abbandonato!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy