Sanremo, la Sampdoria punge Georgina con…Quagliarella: “La maglia più bella del mondo è una sola…”

Sanremo, la Sampdoria punge Georgina con…Quagliarella: “La maglia più bella del mondo è una sola…”

In fondo Sanremo, tra classifiche, polemiche e frecciate, ricorda il campionato di calcio. Normale dunque, soprattutto se sul palco c’è Georgina Rodriguez, fidanzata di Cristiano Ronaldo, che il pallone finisca per essere protagonista della serata. E quando la valletta parla della maglia della Juventus…

di Redazione Il Posticipo

Sanremo è sempre Sanremo. La kermesse canora è forse quanto più esiste di nazional-popolare, un evento capace di unire mezza Italia davanti a un teleschermo, che sia per applaudire o per criticare. E un po’, in fondo, tra classifiche, polemiche e frecciate, ricorda il campionato di calcio. Normale dunque, soprattutto se sul palco c’è Georgina Rodriguez, fidanzata di Cristiano Ronaldo, che il pallone finisca per essere protagonista della serata. Amadeus, talmente interista da aver chiamato suo figlio Josè in onore di Mourinho, accoglie la compagna del portoghese con una maglia…double face, che davanti è della Juventus e dietro dell’Inter. E la gag funziona.

SONDAGGIO – Occhio a quello che si dice, però, perchè l’Italia è anche il paese dei campanili. E quando Georgina sottolinea che la divisa bianconera è la più bella del mondo, qualcuno può prenderla decisamente…male. Del resto, un sondaggio internazionale che si è svolto al riguardo nel 2017, organizzato da Four Four Two, ha avuto un altro risultato. A vincere sono stati i…padroni di casa (o quasi) della Sampdoria. La maglia blucerchiata affascina tutto il mondo e ha ricevuto dimostrazioni d’amore in più di un’occasione. Normale dunque che, in una serata sanremese che più social non si può, a un certo punto dal profilo ufficiale della Samp spunti addirittura…Quagliarella.

IRONIA – “Cara Georgina, la maglia più bella del mondo è una sola…”, e via con la foto dell’attaccante, che l’anno scorso ha vinto la classifica dei marcatori superando, tra gli altri, proprio Cristiano Ronaldo. Una orgogliosa rivendicazione di un titolo che per i tifosi doriani vale quasi quanto un trofeo. Una maglia nata…quasi per caso, per unire quelle della Sampierdarenese e dell’Andrea Doria, le due società che hanno fatto nascere la Samp. E lo fa con uno sfondo blu, cerchiato sul petto da una fascia biancorossonera con al centro il simbolo della città, lo scudo di di San Giorgio. Guai dunque a toccare la sacra maglia blucerchiata, soprattutto quando si è così geograficamente vicini. Perchè Sanremo è Sanremo, ma anche la Samp…è la Samp.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy