Sancho, il gol cancella la panchina punitiva, ma l’addio sembra dietro l’angolo…

Jadon Sancho ha segnato il gol della bandiera per il Borussia Dortmund contro il Barcellona: il ragazzino che incantava in Bundesliga e in Champions League però sembra avere un futuro lontano dalla Germania.

di Redazione Il Posticipo

Sancho gol, non basta. La stellina del Borussia Dortmund sta passando un periodo difficile e il suo futuro in giallonero sembra sempre più complicato. Nelle scorse settimane si è parlato di un possibile ritorno  in Inghilterra a Manchester, questa volta sponda United.

PANCHINA – Sancho sembra sempre più vicino al Manchester United: i tifosi della squadra di Ole Gunnar Solskajer ne sono certi dopo la panchina punitiva rifilata al giocatore nella supersfida contro il Barcellona al Camp Nou. Secondo quanto riportato dall’Express, il ritorno del giocatore in Premier League è sempre più vicino: per l’inglese infatti è arrivata un’altra bocciatura dopo la sostituzione al 36′ contro il Bayern Monaco in Bundesliga. Alla vigilia della sfida di Champions, Lucien Favre era stato chiaro: “Abbiamo bisogno di giocatori che sul campo siano concentrati e pronti”. Eppure Sancho  ha mandato un messaggio al suo allenatore quando è entrato in campo: suo il gol dell’1-3 che non è bastato per evitare la sconfitta al Camp Nou.

PREMIO SFUMATO – Ore dure per Sancho, fresco fresco da un’altra delusione  che non ha che fare con la Champions: la stellina del Borussia si è vista passare davanti il Golden Boy Award 2019 andato a Joao Felix da quest’estate all’Atletico Madrid dopo le prodezze al Benfica. In lizza c’erano il difensore Matthijs de Ligt (Juventus), i centrocampisti Mason Mount (Chelsea) e Kai Havertz (Bayer Leverkusen) e l’attaccante Erling Braut Håland (Salisburgo). Cattive notizie per Sancho che spera in un futuro migliore… forse allo United.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy