calcio

Sanchez da titolare è… una maravilla: quando entra dall’inizio è quasi sempre decisivo

Il cileno tiene fede al suo soprannome. Sceso in campo in poche occasioni ma in ogni partita ha regalato sempre una giocata decisiva.

Redazione Il Posticipo

MILAN, ITALY - JULY 13:  Alexis Sanchez of FC Internazionale reacts during the Serie A match between FC Internazionale and  Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on July 13, 2020 in Milan, Italy.  (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

 

 REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - NOVEMBER 28: Alexis Sánchez of FC Internazionale in action during the Serie A match between US Sassuolo and FC Internazionale at Mapei Stadium - Città del Tricolore on November 28, 2020 in Reggio nell'Emilia, Italy (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

Sanchez, quando gioca dall'inizio è una... maravilla. I numeri dicono che il ragazzo scende raramente in campo fra i titolari, ma se lo fa è spesso decisivo. Lo è stato contro il Sassuolo come nella scorsa stagione. In quella occasione  Sanchez gioca poco più di un'ora ma i 62' in campo gli sono sufficienti per essere decisivo. Al netto del risultato che frustra le ambizioni tricolori nerazzurre, il cileno di distingue per l'assist a Biraghi che mette in rete il pallone del momentaneo 2-1. Ne gioca 80' nella sfida contro la squadra di De Zerbi e... si riprende a Reggio Emilia quanto lasciato a Milano.

Potresti esserti perso