Sampdoria, Murillo è pronto: “Felice di tornare in Italia in una squadra importante”

Sampdoria, Murillo è pronto: “Felice di tornare in Italia in una squadra importante”

I blucerchiati prendono il difensore centrale in prestito dal Valencia con obbligo di riscatto. Per lui forse ci sarà la possibilità di giocare di nuovo con continuità, dopo due stagioni abbastanza da dimenticare.

di Redazione Il Posticipo

Un’annata particolare, conquistando il primo campionato della sua carriera con sole due partite in Liga con la maglia del Barcellona. Poi il ritorno a Valencia di Murillo è durato davvero poco. L’ex interista, che non sembrava avere un posto nel progetto del tecnico Marcelino, ha quindi deciso di ripercorrere i propri passi, lasciando il calcio spagnolo e rimettendo piede nel nostro campionato. Ma nonostante due anni abbastanza da dimenticare, nelle due stagioni passate in nerazzurro, il colombiano ha lasciato ricordi abbastanza buoni alla Serie A da meritarsi la chiamata della Sampdoria.

PRIME PAROLE – I blucerchiati prendono il difensore centrale in prestito con obbligo di riscatto, pagando 2 milioni per tesserarlo in questa stagione e poi altri 12 per acquistarlo definitivamente. E Sky Sport ha raccolto le dichiarazioni del neo calciatore della Samp all’arrivo nel nostro paese. “Sono felice di tornare in Italia vediamo come va. La Sampdoria è una squadra importante. Cosa mi aspetto? Di fare tutto al meglio. Un saluto e forza Sampdoria”. Una scelta, quella del club di Ferrero, che mira a colmare il vuoto lasciato dalla cessione di Andersen a Lione, con i blucerchiati che hanno incassato 30 milioni.

NUOVA OCCASIONE – Una nuova opportunità per Murillo, che nelle ultime due stagioni tra Valencia e Barcellona ha visto pochissimo il campo e che per questo si è anche perso la convocazione in Copa America. Certo, giocare con i blaugrana, seppure da quinto centrale, e assaggiare l’atmosfera del Camp Nou sarà anche stato soddisfacente. Ma evidentemente il calciatore non vedeva l’ora di tornare in campo con una certa frequenza. E la Samp potrebbe offrirgli questa possibilità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy