Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Sampdoria, colpo Yoshida: Ranieri rinforza la difesa con il Samurai d’Inghilterra

(Photo by Jack Thomas/Getty Images)

La Sampdoria ha preso Maya Yoshida per irrobustire il cuore della difesa dove Claudio Ranieri aveva chiesto di intervenire.

Redazione Il Posticipo

Claudio Ranieri era stato chiarissimo dopo il 5-1 incassato in casa della Lazio un paio di settimane fa: "Mi servono due centrali destri". L'allenatore della Sampdoria è stato accontentato. Il rapporto tra Maya Yoshida e il Southampton si è interrotto con 6 mesi di anticipo rispetto alla scadenza del contratto e il centrale giapponese ha detto 'sì' ai blucerchiati. Contratto fino al termine della stagione con opzione di rinnovo. Ranieri si coccola il Samurai d'Inghilterra col vizio del gol.

FATTORE VAN DIJK - La Sampdoria ha acquistato un calciatore affidabile dal punto di vista fisico. Yoshida è il  nipponico più presente di sempre in Premier League (154 presenze), meglio di Okazaki e Kagawa. Un profilo su cui fare affidamento per conquistare la salvezza. Il nuovo difensore della Sampdoria, che fra l'altro ritrova Gabbiadini, conosce benissimo il gigante Virgil van Dijk: i due hanno fatto coppia insieme per due stagioni e mezza.

VIZIO DEL GOL - Il difensore classe 1988 arriva in Serie A anche con l'obiettivo di togliersi qualche soddisfazione sotto porta. Dove spesso si fa sentire. Yoshida, in carriera, ha segnato 37 reti di cui 11 col Giappone ed ha realizzato 6 gol coi Saints 2012-20. Secondo i dati di Opta, soltanto Okazaki (14 reti) ha segnato di più tra i giapponesi nella storia della Premier League. Numeri importanti che fanno ben sperare in vista del suo approdo in Italia e dei prossimi mesi in cui dovrà centrare un obiettivo che adesso appare più alla portata: salvare la Samp.