Sala, l’amico Maximiliano Duarte accusa: “Emiliano è stato costretto a salire su quell’aereo”

Sala, l’amico Maximiliano Duarte accusa: “Emiliano è stato costretto a salire su quell’aereo”

Una persona molta vicina al calciatore punta il dito contro Willie McKay, l’agente dell’ex attaccante del Nantes: secondo Duarte, al suo amico sarebbe stato imposto di viaggiare sull’aereo da turismo scomparso nel Canale della Manica.

di Redazione Il Posticipo

Nel Canale della Manica è stato ritrovato l’aereo scomparso un paio di settimane fa su cui si era imbarcato Emiliano Sala, diretto da Nantes a Cardiff. Nelle scorse ore a bordo del relitto del velivolo è stato individuato un corpo. A riportarlo è il Dipartimento dei Trasporti britannico: al momento però non è chiaro se la salma avvistata sia quella dell’attaccante o di David Ibbotson, il pilota del Piper diretto a Cardiff. Lo scenario che tutti si aspettavano potrebbe tragicamente essersi avverato. C’è chi intanto punta il dito contro l’agente del giocatore, che ha organizzato quel volo.

AGENTE COLPEVOLE – Le persone vicine ad Emiliano sono convinte che la tragedia sia stata provocata dall’incuria di chi invece avrebbe dovuto lavorare sodo affinché tutto andasse per il meglio dopo il passaggio del giocatore dal Nantes al Cardiff. Questo è il parere di Maximiliano Duarte: l’amico dell’attaccante si è sfogato ai microfoni di Americas Noticias: C’è una grande verità dietro a tutto questo. Il responsabile di tutto questo è l’agente del giocatore. Sono tutti obblighi che si hanno, che un giocatore professionista accetta“.

EMI COSTRETTO – Duarte è convinto che quanto accaduto non sia dipeso dal suo vecchio amico. “Emi è stato costretto a salire sull’aereo di notte… Aveva raccomandato di non farlo perché non c’erano le condizioni”. Un viaggio fatto contro il proprio desiderio e costato carissimo. A imporlo all’attaccante sarebbe stato proprio l’agente Willie McKay: che interessi avrebbe avuto a farlo viaggiare in queste condizioni? Il caso si infittisce, mentre spunta qualche notizia in più: compresa, purtroppo, quella del ritrovamento dell’aereo sui fondali della Manica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy