Sala, il volo del ricordo che unisce due continenti: da Nantes a San Martin

Sala, il volo del ricordo che unisce due continenti: da Nantes a San Martin

Buon compleanno Emiliano Sala: il ragazzo avrebbe compiuto oggi 29 anni, ma il destino lo ha privato di questa gioia. Dalla Francia all’Argentina il volo non è spezzato. Anzi. Unisce, nel ricordo e nel dolore, due paesi e due continenti. 

di Redazione Il Posticipo

Buon compleanno Emiliano Sala: il ragazzo avrebbe compiuto oggi 29 anni, ma il destino lo ha privato di questa gioia. L’attaccante argentino è morto in un incidente aereo sul Canale della Manica. Una morte assurda, che ha sconvolto il mondo del calcio. Era il 21 gennaio. Da allora si è andati alla ricerca, prima del corpo, poi della verità. Il 31 ottobre, però, tutto si ferma. Dalla Francia all’Argentina il volo non è spezzato. Anzi. Unisce, nel ricordo e nel dolore, due paesi e due continenti.

NANTES – La squadra francese era molto legata a Emiliano Sala, che, oltre ai gol, aveva lasciato in Francia un pezzo di cuore. Legatissimo alla città e alla tifoseria. E non a caso la società ha voluto festeggiare il compleanno del ragazzo con un video molto emozionante pubblicato sul profilo ufficiale della società.

“Oggi è il tuo compleanno, oggi più di ieri e molto meno di domani pensiamo a te, Emi. Ieri sera, la squadra ha combattuto per rendere omaggio. Sempre con te.”

SAN MARTIN  – Anche San Martin non dimentica lo sfortunatissimo calciatore argentino e proprio nel giorno del suo 29esimo compleanno gli dedica lo stadio. E anche attraverso il profilo Instagram della società rossonera augura il miglior compleanno.

Prevista, inoltre, la realizzazione di un murales raffigurante i gol segnati dall’attaccante con la maglia del Nantes nel campionato francese. Il murales sarà poi benedetto. Un gesto che unisce due paesi e due continenti nel ricordo di un ragazzo strappato alla vita troppo presto e in un modo difficile, quasi impossibile, da accettare.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy