Sala, arriva la prima decisione della FIFA: il Cardiff deve pagare 6 milioni

Sala, arriva la prima decisione della FIFA: il Cardiff deve pagare 6 milioni

Caso Sala, arriva una prima decisione ufficiale. Secondo quanto riportato dal Mirror, la Fifa ha stabilito che il Cardiff debba pagare 6 milioni di euro al Nantes. Pari alla prima delle tre rate.

di Redazione Il Posticipo

Caso Sala, arriva una prima decisione ufficiale. Secondo quanto riportato dal Mirror, la Fifa ha stabilito che il Cardiff debba pagare 6 milioni di euro al Nantes in seguito al trasferimento dello sfortunato calciatore argentino.

RATA – La somma non è casuale. La FIFA ha stabilito la cifra in funzione della prima rata che il club gallese avrebbe dovuto versare nelle casse della società francese. L’affare, secondo quanto riportato dal quotidiano britannico, si era concluso con l’accettazione del pagamento diluito in tre scadenze. Dopo la morte del calciatore,  il Cardiff aveva chiesto di essere esentato dal pagamento. Il club ha sempre ribadito di non ritenersi responsabile della tragica fatalità che ha portato alla morte del giocatore, inabissatosi nella Manica dopo la caduta dell’aereo che avrebbe dovuto condurlo in Galles.

TAS – La sentenza comunque non è definitiva. Il Mirror specifica che la decisione risale ad una riunione tenutasi il 25 settembre. E il comitato ha stabilito la cifra da pagare nella somma di sei milioni, corrispettivi alla prima rata dovuta in conformità con l’accordo concluso tra le parti il ​​19 gennaio 2019 per il trasferimento del calciatore dal Nantes al Cardiff. Il comitato inoltre precisa di non avere mai perso di vista le circostanze specifiche e uniche di questa tragica situazione. Ha preso in considerazione anche la delicatezza della questione. E per questo si sarebbe astenuto dall’imporre costi procedurali alle parti in causa. La vicenda comunque non è chiusa:  entro 10 giorni, il Cardiff e il Nantes possono richiedere una copia dei motivi che hanno portato alla decisione, che, a quanto riportato dal Mirror, può essere impugnata presso il tribunale arbitrale per lo sport di Losanna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy